lunedì 23 novembre 2015

Ricetta mezzelune bicolore, ai formaggi e granella di noci, con ragù bianco aromatizzato



Buongiorno e buon inizio di settimana, eccomi con la ricetta della 52esima sfida del mtc, i vincitori Monica e Luca, ci hanno messo alla prova con la pasta fatta in casa nello specifico ravioli cu-u tuccu, bella sfida, infatti devo ammettere che è pronta da più di 10 giorni, ma il tempo per scrivere il post lo trovo solo adesso. Da subito mi sono messa a pensare alla mia proposta, noi non abbiamo ricette che appartengono alla nostra tradizione e neppure ho particolari ricette di famiglia, quindi sono dovuta partire da zero, cercando di mantenere fisso il tema del mese, quindi pasta ripiena, condimento a cottura lenta e cucina semplice e povera, ho subito pensato alla pasta bicolore, ed a un condimento diverso, povero ma allo stesso tempo stuzzicante, infatti sono ingredienti semplici che posso creare, comunque, un primo sfizioso e un degno piatto per le feste. Spero che la mia versione vi piaccia, vi auguro un serena settimana, un abbraccio, Fabiola.



Ingredienti:
per la pasta:

Impasto con farina di grano arso
  • 50 g di farina di grano arso
  • 100 g di farina 00
  • 1 uovo
  • Acqua qb
  • Sale un pizzico
Impasto di rimacino
  • 150 g di farina di rimacino
  • 50 g di farina 00
  • Acqua qb
  • Sale, un pizzico
per il ripieno:
  • Mix di formaggi (ho usato pezzi di rimanenze, parmigiano, asiago, provolone piccante e svizzero)
  • Granella di noci
per il condimento di ragù bianco:
  • 4 salsicciotti (ho usato quelli adatti per fare il ragù con carne di maiale)
  • 500 ml di latte
  • 2 carote
  • 1 cipolla media
  • 1 gambo di sedano
  • Olio extravergine d'oliva
  • Vino bianco
  • Salvia
  • Rosmarino
  • Alloro
  • Foglie di basilico
  • Sale, se serve
  • Peperoncino
Come prima cosa preparate il ragù, io per mancanza di tempo l'ho fatto il giorno prima, tritate in un mix carota, sedano e cipolla, precedentemente puliti e lavati, trasferiteli in una pentola con fondo spesso, unite l'olio e fate soffriggere per una 10 di minuti a fuoco lento. Nel frattempo, immergete nel latte la salsiccia sbriciolata, questo passaggio vi serve in modo tale che la salsiccia rimanga sbriciolata e non tenda a formare pezzettoni che successivamente dovete schiacciare, per 5 minuti, scolatela, conservando il latte che vi servirà per la cottura, fate rosolare insieme al soffritto, sfumate con il vino bianco e cuocete per 15 minuti con il coperchio a fiamma dolce, mescolando di tanto in tanto. Unite tutti gli odori, versate il latte e cuocete per 1 e mezza, sempre con il coperchio ed a fiamma lenta, pepate alla fine e se serve aggiustate di sale, appena il ragù è pronto spegnete e lasciate riposare. Per la pasta, dovete preparare due impasti separati, la realizzazione è un pò macchinosa e purtroppo per evitare lo spreco dovete preparare una mezzaluna alla volta, nella foto del procedimento vedere come ho fatto,



ho usato la macchinetta per la pasta, dopo aver preparato gli impasti, ho unito due salsicciotti di pasta di colore diverso, li ho stesi con la macchina della pasta, a parte, tagliate i formaggi a cubetti uniteli in una terrina, unite la granella di noci e mescolate, al centro mettete una noce di ripieno e richiudete e tagliate con il tagliapasta. Nel frattempo portate a bollore l'acqua salata per la cottura della pasta, cuocete per pochi minuti le mezzelune, scolate e condite con il ragù bianco una spruzzata di granella di noci e servite. 



gli sfidanti

12 commenti:

  1. Ravioli dal sapore robusto, come piace a me!

    RispondiElimina
  2. Che buone, direi che ti sei superata!

    RispondiElimina
  3. BRAVISSIMA!!!! Mi immagino il sapore... ma per essere proprio sicuri....non è che potresti invitarmi a pranzo??? :D

    RispondiElimina
  4. bellissimi bicolore e ottimo ripieno!
    Brava

    RispondiElimina
  5. Bella l'idea dei ravioli bicolori colorando la pasta con il grano arso, mi piace molto.
    Hai saputo gestire sapori robusti riuscendo a creare un piatto perfetto per un giorno di festa!

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
  6. Ciao che splendida idea e che delizia ! Complimenti

    RispondiElimina
  7. Stupenda questa versione, grazie la proverò di sicuro!! http://architettincucina.blogspot.it/

    RispondiElimina

Se passi, lascia un commento, fa sempre piacere, GRAZIE.
A tutti coloro che si firmano Anonimo, li informo che il loro messaggio verrà eliminato.