giovedì 5 dicembre 2013

è scoccata L'ORA DEL paTE'...


... finalmente il tanto atteso 5 Dicembre è arrivato, da giorni io e tutto il gruppo del MTC abbiamo invaso fabebook con un affermazione che ha fatto incuriosire tutti, il #bastabiscotti è diventato un tormentone, oggi sveliamo il perchè! Con tante emozione e orgoglio vi annuncio l'uscita del primo libro dell'MTChallenge, dedicato al patè, 144 pagine una più bella dell'altra, con 41 ricette di patè, 8 ricette di burri composti, 33 fra pani, grissini, scones e muffin, insomma un libro completo, ben fatto che ha lo scopo di sostenere il progetto "cuore di bimbi" 

"Con questo libro, la community dell'MTChallenge sostiene il progetto “cuore di bimbi”,della Fondazione“aiutare i bambini”: nata nel 2000, per iniziativa dell'ingegner Goffredo Modena, la fondazione si propone di  dare un aiuto ai bambini poveri, ammalati, senza istruzione, che hanno subito violenze fisiche o morali e garantire loro l'opportunità e la speranza di una vita degna di una persona,nel mondo e in Italia. Sono 71 i Paesi del Mondo in cui  la Fondazione interviene, realizzando progetti mirati, concreti, nati per rispondere a emergenze reali e portati avanti con abnegazione,serietà e competenza. Fra questi, appunto, c'è “cuore di bimbi”, attivo dal 2005 in 10 Paesi, che ha permesso ad oggi di salvare la vita a 857 bambini altrimenti condannati da gravi cardiopatie congenite, con esiti spesso letali. La Fondazione opera nella più assoluta trasparenza, nella convinzione che sia doveroso certificare  ogni voce con la massima chiarezza, in un dialogo continuo che unisce chi è desideroso di fare del bene con chi ha la possibilità di farlo in modo concreto, rispettoso e consapevole di muovere nella stessa direzione: quella dell'aiuto alle tante vittimedi questo mondo, rese ancora più indifese dall'essere bambini.

Da oggi, anche noi remiamo con Goffredo, con Sara e con gli oltre mille volontari sparsi sul territorio italiano - e lo facciamo con questo libro che è il primo tassello di quella che ci auguriamo possa essere una collaborazione duratura e proficua. “Tutte le copie deL' ORA DEL paTE' contribuiscono alla campagna “cuore di bimbi”,in base ad un progetto che è nato contemporaneamente al libro e si è sviluppato in parallelo: potete trovarle in tutte le librerie d'Italia, su amazon e su Ibs, sul sito della casa editrice(http://www.sagep.it/easyStore/SchedeVedi.asp?SchedaID=2081) e sul sito della onlus, a questo indirizzo http://www.aiutareibambini.it/oradelpate ”

Per finire voglio prima di tutto ringraziare Alessandra ideatrice del gioco, sono onorata di farne parte è una grande famiglia in cui ho imparato tanto ed ho conosciuto persone fantastiche, Sagep, la casa editrice che ha creduto in noi, Roberta Sapino con le sue meravigliose illustrazioni e Sabrina de Polo per la fotografia. Vi invito a comprare il libro perchè è bellissimo ed è frutto di un lavoro di squadra di gente, come me, che cucina per passione ma sopratutto per sostenere il progetto cuore di bimbi.

Oggi a Genova ci sarà la presentazione, io ci sarò con il cuore, ecco l'invito ufficiale.




7 commenti:

  1. Doppi complimenti ragazze: per il libro e la buona azione!
    E adesso riprendo con serenità a biscottare selvaggiamente anche per questo Natale!

    RispondiElimina
  2. wooooooow!!! complimenti a tutte!!!

    RispondiElimina
  3. Oh, ecco svelato il mistero finalmente! Non ne potevo più di “basta biscotti”!
    ora sforno per 4 giorni di fila :))))) Complimenti a tutte, un bacione

    RispondiElimina
  4. Fsccio i complimenti anche a te!!!!!!! un bacione a tutte voi! :-)

    RispondiElimina
  5. hai ragione! abbiamo proprio tanta emozione e tanto orgoglio per questa nuova avventura!
    a presto
    Frankie

    RispondiElimina
  6. Ora ho capito......!!!! Bellissima iniziativa, per i contenuti ma soprattutto per la motivazione e il fine sociale!! Brave ragazze!!!
    Franci

    RispondiElimina
  7. Credo che siamo riuscite a destabilizzare il web con questa caccia ai biscotti. E la determinazione con cui l'abbiamo fatto è stato un segno di un'unione ben più profonda. Un fortissimo abbraccio ed alla prossima sfida! Pat

    RispondiElimina

Se passi, lascia un commento, fa sempre piacere, GRAZIE.
A tutti coloro che si firmano Anonimo, li informo che il loro messaggio verrà eliminato.