venerdì 13 settembre 2013

Ricetta le raviole del plin allo zafferano con ricotta e fiori di zucca

Buongiorno e buon venerdì!
Fresco, aria autunnale da ieri, è bastata una giornata di pioggia per rendere questo metà settembre piacevole, ci voleva, cominciavo a sentire la stanchezza dell'estate, spero duri, intanto si comincia a gustare l'abbigliamento di questo periodo pantalone lungo e scarpa chiusa, ovviamente per tutta la famiglia siamo attrezzati, ve ne ho gà parlato,  ma dopo tutte le compere che ho fatto per me e la mia piccola, mancava solo l'uomo di casa, ogni tanto una sorpresa ci vuole ed ecco che sono arrivate le sue sneakers, ne è rimasto contento, ho azzeccato colore e misura, non sempre mi capita, gli sono piaciute e le ha trovate comodissime, adesso non può dire che a lui non ci pensiamo... Non aveva mai avuto un paio di Timberland, conosco il marchio storico ma non avevo avuto mai l'occasione di acquistarlo, devo dire che hanno un design molto carino che si adatta anche al pantalone non  sportivo, adattissime per il suo lavoro, insomma hanno tutto quello che cercavamo. Dopo questa parentesi passiamo alla ricetta di oggi, ritorna MTC, la vincitrice Elisa, ci propone le raviole del plin, dopo la lunga pausa estiva la voglia di mettersi in gioco è molta, ho iniziato con una versione semplicissima, niente di particolare, ma come sapete i piatti della mia cucina sono così!  
Vi auguro un sereno fine settimana, Fabiola.



Ingredienti per 4 persone
per la pasta:
  • 200 Gr di farina di grano tenero 0
  • 1 uovo
  • 2 tuorli
  • 1/2 bustina di zafferano Ariosto
per il ripieno:
  • 15 fiori di zucca
  • 100 Gr di ricotta di pecora
  • 1/2 cipolla bianca
  • Olio d'oliva
  • Pepe nero
  • Sale
  • Vino bianco
  • Una manciata di pecorino romano 
per il condimento:
  • 60 Gr di burro
  • 4 foglie di salvia
  • Pepe nero
In una padella fate imbiondire la cipolla tritata nell'olio d'oliva, a parte lavate e pulite i fiori di zucca e tagliarteli finemente con una mezza luna, aggiungeteli al soffritto e fate rosolare per qualche minuto, sfumate con il vino bianco, continuate a cuocere per 5 minuti ed infine salate, mettete a raffreddare. Nel frattempo preparate la pasta, in una spianatoia disponete la farina a fontana  le uova al centro e lo zafferano, cominciate ad impastare partendo dal centro, lavorate per 10 minuti, appena l'impasto è omogeneo avvolgetelo nella pellicola e fate riposare per 30 minuti. In una ciotola unite la ricotta i fiori di zucca, la manciata di pecorino ed il pepe mescolate e mettete da parte. Riprendete la pasta tagliatela a piccoli pezzetti, fatene uno per volta, stendetela, io ho usato la macchinetta, in una sfoglia sottile, disponete il condimento a piccole palline, vicine tra di loro, piegate la sfoglia e pizzicatela tra una pallina e l'altra, come vedete nella foto, infine tagliate con la rotella i ravioli. Spolverizzate di farina e mettete da parte. 




Portate a bollore l'acqua per la cottura della pasta, nel frattempo in un salta pasta unite il burro con le foglie di salvia, fate sciogliere, e cuocete pochissimi minuti, non troppo altrimenti il burro brucia. Scolate i ravioli versateli nel salta pasta amalgamate delicatamente e servite con una spruzzata di pepe nero.

Servizio Villa d'este


banner mtc 32

37 commenti:

  1. fantastici mamma che buoniiii
    io li ho fatti la settimana scorsa ma troppo trasparenti estetticamente erano brutti ma li abbiamo mangiati ugualmente domaani riplinno x il post!!!

    RispondiElimina
  2. che meraviglia!!! segno la ricetta!!

    RispondiElimina
  3. Egragi, Fabiola!! Lavoro eccellente ^_^
    Complimenti davvero

    RispondiElimina
  4. che buoni devono essere, seis tata bravissima!

    RispondiElimina
  5. I regalini ogni tanto ci vogliono, ancora meglio se poi vengono così apprezzati!! Complimenti per la ricetta, bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  6. Mi piace il modo in cui li chiudi, sembrano dei piccoli fagottini che sorprendono! Proverò anch'io a farli! Complimenti!

    RispondiElimina
  7. Mi piace il modo in cui li chiudi, sembrano dei piccoli fagottini che sorprendono! Proverò anch'io a farli! Complimenti!

    RispondiElimina
  8. Fotonici!
    Semplici ma mi garbano un monte!
    Pat

    RispondiElimina
  9. Mi sà che ci regalerai altri plin a giudicare dall'incipit :-)
    Questa versione mi piace già un sacco e le foto sono splendide come al solito.
    Brava!

    RispondiElimina
  10. Buonissimi questi ravioli dal nome così simpatico!!!!!! mi piace tanto quel ripieno.. e soprattuto come hai spiegato come farli... io uso tutto un altro metodo..più complicato per chiuderli.. proverò come te.. smack e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  11. Davvero belli, ti sono venuti una meraviglia! Foto belle come sempre.

    RispondiElimina
  12. però interessanti con il plin, fantastici, brava

    RispondiElimina
  13. Fabiola, saranno pure semplici, ma con questi ingredienti e questi abbinamenti mi piacciono molto. Anche il plin ti è venuto benissimo! :)
    Grazie e a presto con altre versioni, spero ;)

    RispondiElimina
  14. Ti appoggio sia il piatto sia gli acquisti ^^

    RispondiElimina
  15. La semplicità, in certi piatti, è l'unica via per esaltare i sapori e i profumi di ogni ingrediente. Guai se avessi fatto il contrario: hai confezionato un raviolo equilibratissimo, dove tutto si richiama e tutto si bilancia, dalla delicatezza del ripieno alla morbidezza dello zafferano nell'impasto. Condimento essenziale e pertanto adattissimo a completare i tuoi plin. E dieci e lode alla manualità! Bravissima!

    RispondiElimina
  16. Eccomi! :) Ti rinnovo qui i miei complimenti per questo piatto bellissimo da vedere e senza alcun dubbio ottimo da mangiare! Sarà anche semplice, come dici tu... ma la semplicità è preziosa a mio avviso... e saper valorizzare ricette ed ingredienti non è da tutti ;) Ecco, mi è venuta di nuovo fame :D :P Un abbraccio e buon weekend! :**

    RispondiElimina
  17. bravissima Fabiola, plin perfetti! E il ripieno è veramente di mio gusto! Peccato essere così lontane!

    RispondiElimina
  18. che spettacolo questi ravioli Fabiola!
    e poi mi viene l'acquolina in bocca soltanto a pensarci ai fiori di zucca! mi immagino che soddisfazione a poterli gustare!

    RispondiElimina
  19. Ciao cara, che gola! E' proprio l'ora giusta per gustare questa ricettina! Complimenti!
    Che ne diresti di passare da me per partecipare al Link Party "Back to Autumn" su Fragola e Cannella?
    A presto spero
    Nina

    RispondiElimina
  20. bravissima Fabi, sono davvero belli! mi piace anche il ripieno e penso che per esaltare i ravioli l'unico condimento sia in bianco o in brodo!non occorre esagerare con i condimenti :D

    RispondiElimina
  21. Che delicatezza in questa tua versione!Ottima davvero! =) Mariangela

    RispondiElimina
  22. Che bella la tua versione dei plin. Mi piace anche la forma.. Mi danno l'idea di piccole valigie, piene di ricordi.. Fantastici!

    RispondiElimina
  23. perfetti semplicemente perfetti, nella forma, delicati e originali nel ripieno, complimenti!

    RispondiElimina
  24. bellissimi! adoro i fiori di zucca, questa ricetta te la copio (non per l'mtc però!) :)))

    RispondiElimina
  25. Un piatto coi fiocchi e bello a vedersi! Buona serata :)

    RispondiElimina
  26. Cara la mia Fabiola a te sia in foto che in ricetta (non ti batte nessuno) ma è un parere del tutto personale :-p e chi ci aveva pensato ai fiori di zucca..bravissima ma che dico eccezionale :D

    RispondiElimina
  27. Buonissimi, che sapori originali.... me ne mangerei un piattino, è anche l'ora giusta.

    RispondiElimina
  28. semplici ma buonissimi...quante versioni ti frullano in testa??? lo so che ce ne saranno molte altre

    RispondiElimina
  29. ti sono venuti perfetti, e questi colori sono splendidi.
    ottima idea!

    RispondiElimina
  30. una meraviglia.....con questo ripieno poi......brava davvero!

    RispondiElimina
  31. non avevo ancora avuto modo di passare, adesso che mi sto facendo un giretto oltre a lasciarti i miei complimenti per la bellissima foto...i nostri plin hanno delle cose in comune...bellissimo!

    RispondiElimina
  32. Bellissimi e piccolissimi e un ripieno che sa ancora di estate.

    RispondiElimina
  33. Buoni questi ravioli, ma sono attratta dalla foto stupenda ..baci Flavia

    RispondiElimina
  34. solo la fato mi dice mangiami...figurati se avevo il piatto d'avanti....!! baci Terry

    RispondiElimina
  35. Ricetta dai sapori intensi e delicati assieme, in perfetto equilibrio.

    Fabio

    RispondiElimina
  36. ma lo sai quanto adoro i fiori di zucca!?
    I tuoi sono dei plin elegantissimi e di un sapore così fine da far paura!!!

    (riempire i raviole con i fiori di zucca... perché non ci ho pensato!!!)


    besos

    RispondiElimina

Se passi, lascia un commento, fa sempre piacere, GRAZIE.
A tutti coloro che si firmano Anonimo, li informo che il loro messaggio verrà eliminato.