lunedì 18 febbraio 2013

Ricetta mini red velvet cake con mascarpone e panna

Buongiorno e buon lunedì, ricominciamo la settimana con qualcosa di dolce e gluten free, infatti sempre protagonista è MTC, con la ricetta di Stefania, dopo la mia prima prova, Red velvet cake allo yogurt e pistacchi, non riuscita benissimo, ho voluto provare la versione mini, mi ha soddisfatto molto di più, la cottura è andata molto meglio, quindi la base è venuta perfetta, questa volta ho condito con mascarpone e panna, ho aggiunto anche del cioccolato al latte grattugiato, OTTIMO!!!!!!! Vi lascio alla ricetta, ovviamente quelle della base è completamente copiata da Stefaniain cui trovate tutte le marche specifiche adatte per i celiaci , un abbraccio Fabiola.

Image and video hosting by TinyPic

Ingredienti
per la base:
  • 160 Gr di farina di riso 
  • 60 Gr di fecola
  • 30 Gr di maizena
  • 1/2 cucchiaino da tè di sale
  • 8 Gr cacao amaro
  • 110 Gr burro non salato a temperatura ambiente
  • 300 Gr di zucchero
  • 3 uova medie
  • 1 cucchiaino da caffè di estratto vaniglia bourbon 
  • 240 Ml di buttermilk (io ho fatto inacidire, la stessa quantità di latte con un cucchiaio di limone per 20 minuti)
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 1 cucchiaino da tè di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di colorante rosso
per la crema e decorazione:
  • 250 Ml  di panna già zuccherata
  • 200 Gr di mascarpone
  • 30 Gr di cioccolato al latte
per la decorazione:
  • Zucchero colorato 
  • Confetti argentati
Image and video hosting by TinyPic

Come prima cosa in una ciotola unite il latte e il limone e fate inacidire, nel frattempo in una ciotola capiente unite, le farine, setacciate, sale e cacao, mescolate. A parte montate il burro, con le fruste elettriche per un paio di minuti, ad uno ad uno unite le uova, montando sempre, continuate per altri 3 minuti. Unite il colorante al latte e mescolate, a questo punto, cominciate ad unite le farine ed il latte alternando i due composti, amalgamate per bene, unite la vanillina. In un bicchiere unite l'aceto ed il bicarbonato, mescolate e fate attenzione che non fuoriesca, versate nel composto e mescolate con una spatola, versate il composto nello stampo, io ho usato quello da muffin della Pavoni, ed infornate a 180°, per 40 minuti, controllando la cottura man mano con la prova stecchino. Appena sono cotte, fate raffreddare, io le ho fatte riposare tutta la notte avvolte nella pellicola in frigo. Per la farcia, montate la panna, ben ferma con le fruste elettriche, unite il mascarpone e montate per 1 minuto, unite il cioccolato grattugiato, mescolate per bene. Farcite la torta, dopo aver composto le mini red, decorate la parte esterna con la stessa crema, ho usato la sac a poche, per finire aggiungete lo zucchero colorate ed i confetti.






 

23 commenti:

  1. O mamma mia, che buoni e che belli!!!! che belli e che buoni!!! Brava!!!!!

    RispondiElimina
  2. meravigliose le mini porzioni. Buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Elegantissime monoporzioni, belle davvero.
    Sarò l'unica che ancora deve provare la red, è molto scenografica con la farcitura.
    A presto, un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. la volevo realizzare per s valentino pi invece ho realizzato ben altro..
    ma mi piace un sacco e la voglio provare..
    lia

    RispondiElimina
  5. Ma quanto son belle piccie piccie :) Un baciotto, buona settimana

    RispondiElimina
  6. bellissime le tue mini porzioni :)

    RispondiElimina
  7. alla faccia che sono mini! mmmmmmh

    RispondiElimina
  8. Che belle idee che hai avuto per la red velvet! Mi piace tanto questa, mi piaceva tanto anche quella allo yogurt e pistacchi! Tanti complimenti davvero:)
    :*

    RispondiElimina
  9. Ma che carine queste mini porzioni!!! un bacione

    RispondiElimina
  10. bellissime in monoporzione, le avrei volute fare anche io ma non ho il tempo, brava Fabiola!

    RispondiElimina
  11. meravigliose...come sempre!...io ancora senza ispirazione sgrunt!

    RispondiElimina
  12. non vedo g+...eppure ho refresh-ato 3 volte!!

    RispondiElimina
  13. Ammazza che pazienza.. addorittura la miniporzione! Già far questa torta è una botta di pazienza che io non avrei.. in più in miniatura! Che brava sei stata! Un bacio e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  14. Sono contenta che la seconda versione sia andata meglio e come sempre non ti smentisci con preparazioni super gustose! :)

    RispondiElimina
  15. che belle in versione mini!! mi piace!^_^

    RispondiElimina
  16. Très chic, Fabiola e come sempre un tripudio di colore! Bravissima e decisa con questa seconda prova monoporzione :-)
    Grazie

    RispondiElimina
  17. Concordo con Stefania, anche nel sollievo di sentirti finalmente più soddisfatta. I tuoi punti di forza sono la fantasia e la manualità e- da oggi- anche la pazienza :-) e queste monoporzioni lo confermano. Ma la cosa più importante è sentire la soddisfazione nelle tue parole: ma non avevamo dubbi, che ce l'avresti fatta!

    RispondiElimina
  18. mai mangiata nè tanto meno fatta la red velvet....le monoporzioni sono una soluzione ottimale per evitare porzioni troppo grosse...parlo per me, è ovvio!

    RispondiElimina
  19. Non so se è perchè in questo periodo ho bandito i dolci dalla mia alimentazione...ma sembra che vi siate scatenate a mostrare certe prelibatezze che rendono questa missione quasi impossibile...quanto manca alla fine della Quaresimaaaaaa?????!!!!Bacio

    RispondiElimina
  20. Ma che belle che ti sono venute! Ne voglio una subito... mmmh, 'na goduria!
    Un bacione bimba :)

    RispondiElimina
  21. Che belle, mini sono ancora più invitanti...brava Fabi!!!

    RispondiElimina

Se passi, lascia un commento, fa sempre piacere, GRAZIE.
A tutti coloro che si firmano Anonimo, li informo che il loro messaggio verrà eliminato.