sabato 13 ottobre 2012

Il pane dolce del sabato al farro con nocciole e miele agli agrumi

NON CHIAMATELO CHALLAH, l'unica avvertenza prima di leggere il post!!!!
Buongiorno, un post di sabato??? strano vero, anche per me, ma avete letto il titolo?? questo meraviglioso dolce si prepara il venerdì per consumarlo il sabato, quindi non potevo fare altrimenti. Colpa del MTC, ed in particolare di Eleonora, lei ci ha messo in questo turbine, lei ci ha fatto impazzire le trecce, (alcune che non lievitavano, altre che hanno preso colori strani), lei ci ha fatto impastare a qualsiasi ora, lei ci ha tentato, ed ora si becca le conseguenze, non mie, questa è la mia prima e mi devo impegnare per rifarla, invece ce chi è stato stregato ed non ha fatto altro che impastare, e ci credo, questo dolce è una vera goduria, profumato e di una bontà assoluta. Vi lascio alla mia ricetta, augurandovi una buona domenica....baci Fabiola.

Image and video hosting by TinyPic
Piattino e porta uovo Green gate

Ingredienti:
  • 280 Gr di farina di farro Molino rossetto
  • 1 uovo
  • 50 Gr di zucchero
  • 10 Gr di lievito di birra
  • 65 Ml di acqua tiepida
  • 65 Ml di olio extra d'oliva
  • 5 Gr di sale
per il ripieno:
  • 5 cucchiai di miele agli agrumi 
  • 100 Gr di nocciole
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere

per decorare:
Sciogliete il lievito nell'acqua tiepida insieme a un cucchiaino di zucchero e far riposare una decina di minuti fino a far formare una schiuma. In una ciotola, ampia unite, farina, sale e lo zucchero, versate anche il lievito e cominciare ad impastare, versare poi l'olio e per ultimo l'uovo. Lavorate impasto finchè non si stacchi perfettamente dalla ciotola, lasciandola pulita. Mettete a lievitare per almeno 2 ore. Nel frattempo in un pentolino, mettete il miele e la cannella, fate riscaldare a fiamma dolce, unite le nocciole e mescolate velocemente, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Riprendete l'impasto e dividerlo in 3 parti, stendete, aiutandovi con un mattarello, su un piano infarinato ognuna delle parti lunghe, mettete il ripieno

Image and video hosting by TinyPic

arrotolate per bene sigillando i bordi e formate dei salsicciotti, unite da un capo e cominciate ad intrecciare, adagiate la treccia in una teglia, ricoperta da carta da forno, a parte sbattete l'uovo con l'acqua, spennellate con l'uovo ed unite i semi di girasole

Image and video hosting by TinyPic

 mettete a lievitare per altre due ore. Infornate a 200° per 15 minuti.


42 commenti:

  1. Hayırlı sabahlar, Ellerinize, emeğinize sağlık. Çok leziz görünüyor.

    Saygılar

    RispondiElimina
  2. Sembra davvero buonissimo in bacio cara

    RispondiElimina
  3. Buono!!!! Miele e nocciole sono perfetti insieme e perfetto è questo pane del sabato, ma ideale anche tutti gli altri giorni della settimana!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  4. Non vedo l'ora di cimentarmi anche io, il tuo intanto è splendido!

    RispondiElimina
  5. Quanto mi terrorizza l'idea di intrecciare quei salsicciotti ripieni....Il tuo pane e' bellissimo e nocciole e miele col farro ci stanno d'incanto.

    RispondiElimina
  6. Io direi che la treccia invece non ti è venuta niente male.Cerco di immaginarne la dolcezza e il sapore... grazie Fabi, ma...solo uno?
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ti preoccupare che passerai nuovamente....

      Elimina
  7. Nocciole, miele e farro sono davvero un "intreccio" di sapori squisiti!

    RispondiElimina
  8. Buona anche la tua versione.... mi conviene smettere di leggervi o ingrasserò come lievitano il vostri pani!
    Bell'abbinamento miele e nocciole.
    Brava.
    Nora

    RispondiElimina
  9. Un abbinamento golosissimo, mi piace veramente molto. Complimenti, ciao.

    RispondiElimina
  10. mmmm miele e nocciole che goduria!!! e che depressione!!! quanti ne hai già fatti??? no! non dirmelo..preferisco non sapere....vado a nascondermi in un angolo

    RispondiElimina
  11. ahahahaha! Vero...impastare e impastare....questa è la regola di questo mese...a parte "non chiamatelo challah!"
    Abbiamo un ripieno simile, quindi ne sono certa, anche il tuo è una goduria per il palato!!!!

    RispondiElimina
  12. Attraente, davvero attraente ...mi sarebbe piaciuto poterlo assaggiare, la prossima volta avvertimi che mi fiondo!Buona Domenica cara.

    RispondiElimina
  13. credo che questo ripieno ci stia a meraviglia! potessi mangiare le nocciole!mi sa che lo proverò comunque!

    RispondiElimina
  14. Davvero davvero interessante!

    RispondiElimina
  15. eccolo quello che mi avevi anticipato...mmmmh... delizioso!! :P

    RispondiElimina
  16. Miele e nocciole??? ma chissà quanto buono e riccod eve essere questo pane.. Baci e buon sabato! :-)

    RispondiElimina
  17. E' stupenda Fabi e quel ripieno di miele e nocciole strepitoso :) A me intrecciare terrorizza sempre ma mi sta tentando da matti. Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  18. Ma che meraviglia!!!!Nocciole e miele gnam gnam. Bravissima come sempre! Un bacione.

    RispondiElimina
  19. O_O bellissima questa treccia!!!!!e golosissima!buon w.e.!

    RispondiElimina
  20. Ora mi aspetto un delirio di pane del sabato... anche negli altri giorni della settimana! :D

    RispondiElimina
  21. Meraviglioso abbinamento il ripieno! La treccia mi sembra perfetta!
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  22. sembra davvero goloso e super morbido! adoro le nocciole, che bonta'!

    RispondiElimina
  23. la mia sta lievitando vai vai vai :) grandiosa col farro! brava fabi

    RispondiElimina
  24. Che meraviglia! Il sapore posso solo immaginarlo, bravissima!

    RispondiElimina
  25. Che bello che ti è venuto. Anche io ho fatto molti impasti, troppo buono!

    RispondiElimina
  26. noto con piacere che ti sei lanciata nella panificazione, saltando dal dolce al salato! :)
    ebbrava!!

    RispondiElimina
  27. uno spettacolo!
    bravissima!
    un bacio!

    RispondiElimina
  28. E' difficile riuscire a dire qualcosa di nuovo, dopo tutti questi commenti che centrano le qualità di questo pane: l'ottimo abbinamento degli ingredienti, la perfezione dell'intreccio, la precisione nella tecnica. Sei stata la prima ad usare il farro, che per altro è un ingrediente ammesso, ed apprezzo molto l'averne fatto un parametro di scelta per la selezione del tipo di ripieno: le nocciole si sposano benissimo, con questo cereale e danno anche un tocco di stagionalità che è cosa che ci piace da sempre.
    Insomma, Fabiola: se questo è solo l'inizio (e lo so, che lo è), ci aspettano davvero tante belle sorprese, nei prossimi giorni!
    grazie, come sempre, per tutto l'impegno e l'entusiasmo che dimostri ogni volta!
    ale

    RispondiElimina
  29. molto bello fabiola...come al solito sei bravissima!

    RispondiElimina
  30. deve essere buonissimo questo pane con questo ripieno, bravissima come sempre.

    RispondiElimina
  31. bellissimo!
    sai che il miele cotto con le noci (quasi il tuo, insomma) è il ripieno di un tipico dolce ebraico di pitigliano che si chiama sfratto del goym? volevo usarlo per questo MTC, ma l'hai già fatta tu, e ti è venuto splendido, quindi mi risparmi una fatica... cioè, non resistendo, ne farò un altro ancora! ;-)

    RispondiElimina
  32. Ma che meraviglia! Ogni volta mi stupisco per la grande fantasia che usate nel rilaborare le ricette pur mantenendo le basi concesse! Favoloso e molto autunnale il tuo! Baci

    RispondiElimina
  33. bellissimo e buonissimo, questi pani dolci mi fanno impazzire, sono sicuramente da provare!!!

    RispondiElimina
  34. cavoli!! io qui voglio il bis!! che meraviglia hai fatto!!! bravissima!! a me la treccia sembra venuta benissimo! ha un bel colore che invita all'assaggio ma anche all'abbuffata perchè no! :)

    RispondiElimina
  35. Complimenti per la tua bellissima treccia e come mi piace il tuo ripieno così autunnale direi.
    Io devo ancora riordinare le idee e tu forse stai pensando già alla seconda versione! ;-)
    Un bacioneeee

    RispondiElimina
  36. ciao, che meraviglia questa dolce treccia sofficiose e croccantina! Le nocciole non il miele son già una delizia da sole, se poi usi un miele ricercato e le metti in un impasto morbido...sai che colazione questa mattina...
    bravissima!
    baci baci

    RispondiElimina
  37. stupenda!!! Dalla ricetta all'esecuzione! Brava Fabiola!

    RispondiElimina
  38. oltre ad essere molto belle sicuramente era molto buono!

    RispondiElimina
  39. ciao Fabiola
    una treccia bellissima e immagino anche buonissima...non mi resta che provare per darti e darmi ragione :P
    bacio

    RispondiElimina

Se passi, lascia un commento, fa sempre piacere, GRAZIE.
A tutti coloro che si firmano Anonimo, li informo che il loro messaggio verrà eliminato.