venerdì 26 ottobre 2012

Ricetta anelletti al forno con cuore morbido di Gruyere

Buongiorno e buon venerdì!!!!!!! Oggi vi propongo uno dei piatti tipici della mia sicilia, con un pò di vergogna perchè in quasi 3 anni di blog non vi avevo mai postato gli anelletti al forno, imperdonabile lo so, ma sono qui per rimediare. Non è la classica ricetta, ma con  lo scopo di partecipare a questo contest, tema: reinterpretare ricette tipiche italiane, attraverso l'utilizzo dei più famosi formaggi svizzeri, ho deciso di stravolgerla un pò, il risultato è stato più che ottimo quindi esperimento ben riuscito. Vi auguro un buon fine settimana, vi ricordo che la mai raccolta scade il 31 Ottobre, vi aspetto, Fabiola.

Image and video hosting by TinyPic

Ingredienti:

  • 250 Gr di anelletti
  • 100 Gr di Le Gruyere
  • 100 Gr di prosciutto cotto
  • Una manciata di parmigiano


per il ragù:
  • 350 Gr di tritato di maiale
  • 50 Gr di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla media
  • 50 Gr di olio d'oliva 
  • 40 Gr di vino bianco
  • 70 Gr di acqua calda
  • 400 Gr di passata di pomodoro
  • 1 foglia d'alloro
  • Sale
  • Peperoncino
  • Noce moscata
Come prima cosa preparate il ragù, meglio se il giorno prima, in una pentola antiaderente, soffriggete la cipolla grattugiata nell'olio d'oliva, aggiungete la carota e il sedano tritati, cuocere per 5 minuti, unite il tritato, sfumate con il vino bianco, aggiustate di sale e pepe, se necessario unite un mestolo di acqua di cottura, aggiungete la passata di pomodoro, noce moscata ed la foglia di alloro, cuocete 40 minuti a fiamma bassa. Appena è ristretto spegnete e fate raffreddare. Portate a bollore l'acqua per la cottura della pasta, cuocete gli anelletti, vogliono una lunga cottura, ma bisogna scolarli molto prima perchè finiranno la cottura al forno, dopo 10 minuti scolateli e fate raffreddare. Nel frattempo tagliate a tocchetti il formaggio e il prosciutto. In una ampia ciotola unite gli anelletti, il prosciutto, la manciata di parmigiano ed il ragù, mescolate per bene. A questo punto prendete uno stampo, io ho usato quello monoporzioni della Pavoni, mettete uno strato di anelletti, al centro mettete il formaggio a cubetti:

Image and video hosting by TinyPic

ricoprite con il resto degli anelletti, ed infornate, coprendo con la carta da forno, a 180° per 15 minuti, sformate quando sono tiepidi e servite.

Image and video hosting by TinyPic
Porcellane Saturnia, tovaglietta Amo la casa

Con questa ricetta partecipo al contest La Svizzera nel piatto

30 commenti:

  1. ...mai mangiati!!! ecco... quando verrò a trovarti li voglio!!! sono bellissimi da vedere...chissà che buoni poi... :P

    RispondiElimina
  2. mamma che buoniii!! di solito li fate in un unica forma vero??? almeno io sempre cosi li ho visti!! nella versione monoporzione sono davvero belli!! è un primo buonissimo :)

    RispondiElimina
  3. Beh, avrai anche aspettato 3 anni ma hai fatto dei timballini che sono un amore e non solo una delizia per le papille. Quel formato di pasta è simpaticissimo, peccato che qui sia come cercare l’ago in un pagliaio! Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  4. si si va beh, sei perdonata!!! Ora passa quello stampo completo qui al tavolo 5 e vai in castigo per mezz'oretta.
    Kiss

    RispondiElimina
  5. davvero divertente servita la pasta cosi...adoro gli anelletti ...ottima come finger food...
    lia

    RispondiElimina
  6. Mah.. sono ancora arrabbiata con te.. però di fatto sta ricetta è strepitosa oltre che bella da versi!! cmq si.. vergognate dopo 3 anni nemmeno una ricetta tipica???? fai ammenda e porta una porzione così ti perdono!!!! Un abbraccio ed in bocca al lupo per il contest .. baci e buon w.e. ;-)

    RispondiElimina
  7. Visto lo splendido risultato... sei perdonata! Grazie e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  8. mi piacciono le paste filanti...se poi sono anche gratinate...una vera delizia!
    bravissima!
    un bacio

    RispondiElimina
  9. Una bontà divina!! Complimenti cara..

    Kiss

    RispondiElimina
  10. Buoni gli anelletti!!Che ideona Faby,anche il fatto di metterli negli stampini :)

    RispondiElimina
  11. Quando si dice "l'unione dei popoli!!!!" vedo che i nostri anelletti hanno abbattuto le frontiere in maniera egreria, per un sapore senza confini ahahaha.Bravissima

    RispondiElimina
  12. wowww... sono bellissimi da vedere, ma da mangiare con quel cuore morbido sono superlativi!

    RispondiElimina
  13. Un pitto tradizionale arricchito da un cuore filante proprio niente male!
    bacioni

    RispondiElimina
  14. sono bellissimi e molto originali, poi queste foto dai mille colori mi mettono allegria!bacii

    RispondiElimina
  15. Ciao, ma che bella rivisitazione, mi piace tantissimo, tutta da provare!!!
    Baci

    RispondiElimina
  16. Una bella e buona rivisitazione la tua! E in mono porzione sono anche belli da presentare!! Ciao!

    RispondiElimina
  17. Che belli! Ho un timballo siciliano su uno dei miei libri che aspetta di essere fatto, me lo hai ricordato.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  18. non conoscevo gli anelletti, ma questa ricetta fa salivare...bravissima Fabi..baci

    RispondiElimina
  19. ah, gli anelletti, che dirti...lo sai cosa mi ricordano!!!!presentati così sono fantastici ;)))

    RispondiElimina
  20. no ma sono stupendi preparati così!!mi segno tutto, mi piace moltissimo questa ricetta!!!buon w.e.

    RispondiElimina
  21. Ma quante ne sai?!!?!? Un piatto unico e meraviglioso!!!!

    RispondiElimina
  22. gli aneletti li adoro e se ho ospiti non siculi li preparo sempre..nessuna vergogna ma adesso sgancia tutto lo stampo così ti perdono:-)) baci

    RispondiElimina
  23. ma perdona la mia ignoranza é un tipo di pasta no? non li avevo mai sentito! ma esteticamente sono carinissimi!

    RispondiElimina
  24. Oltre al fatto che la ricetta è gustosissima, mi piacciono anche moltissimo le foto!! complimenti Fabiola!!

    RispondiElimina
  25. Ma che meraviglia questi anelletti! Brava come sempre! Un bacione

    RispondiElimina
  26. Srivi alla prova del cuoco questa ricetta è diversa dalle altre, la prenderanno sicuro in considerazione!!! Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  27. Mamma che acquolinaaaaaaaaaaa!!!
    Venerdì ho subìto l'estrazione di un dente del giudizio incluso e da allora mangio solo passato di verdure, stracchino e gelato, non sai cosa darei per una forchettata di questi anelletti filanti!!!
    Devono essere buonissimissimi!!

    RispondiElimina
  28. questa idea di presentazione mi fa impazzire!!!!!!!! idea geniale, ciao

    RispondiElimina

Se passi, lascia un commento, fa sempre piacere, GRAZIE.
A tutti coloro che si firmano Anonimo, li informo che il loro messaggio verrà eliminato.