giovedì 29 settembre 2011

Un primo cioccolatoso.

Buon pomeriggio ragazzi, oggi vi propongo un primo veramente insolito, non so voi ma io non avrei mai pensato di cucinare e tanto meno mangiare la pasta al cioccolato.
Tutto questo grazie alla mia ultima collaborazione con Mirco della vecchia che mi hai inviato 3 tipi di pasta al cioccolato, devo dirvi che scegliere il condimento non è facile, trovare un abbinamento adatto è un pò faticoso, ma poi con la volontà tutto è possibile.
Questo primo esperimento è andato a buon fine, sono rimasta sorpresa dal risultato.
Vi lascio e vi auguro un buon pomeriggio.

Image and video hosting by TinyPic


Conchiglie al cioccolato con ricotta e crudo

Ingredienti:
Conchiglie al  cioccolato 
Prosciutto crudo
Ricotta
Sale
Cipolla bianca
Olio 
Aglio e peperoncino
Vino bianco

In una padella soffriggete la cipolla grattugiata e il preparato aglio e peperoncino con olio per un paio di minuti, aggiungete il prosciutto crudo spezzettato, sfumate con il vino bianco, a questo punto aggiungete la ricotta ed aggiungete un pizzico di sale, cuocete per 10 muniti a fiamma bassa, portate a bollore l'acqua per la pasta cuocetele e appena è pronta unitela al condimento amalgamate per bene e servite.



mercoledì 28 settembre 2011

Madeleine al profumo di basilico e feta.

Buongiorno lettori, eccomi qua a proporvi una ricetta per me nuova, 
dopo averne viste tante e dopo aver guardato lo stampo per mesi mi sono decisa, complice un nuovo contest, della bravissima Imma, che con le sue idee ci sorprende sempre. Il tema del contest è quello di realizzare delle ricette per piatti in stile Take Away, quindi gustose e pratiche.
Ho pensato e ripensato su cosa preparare perchè il mio scopo è stato quello di fare una ricetta non banale (ad esempio la solita insalata o il solito tramezzino), semplice ma allo stesso tempo sfiziosa, insolita e gustosa, spero di essere riuscita a proporre qualcosa di diverso. Ho preso spunto da qui.
Vi auguro buona giornata, un bacio Fabiola.

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic



Ingredienti:
2 uova
100 Gr di farina Molino Rossetto
10 Gr di lievito a lievitazione istantanea
40 Gr di burro fuso
Una manciata di parmigiano
Sale
Peperoncino
Foglie di basilico
40 Gr di feta
3 cucchiai di latte

Come prima cosa separate i tuorli dagli albumi, aggiungete ad i tuorli la farina ed il lievito setacciati, unite il burro fuso e mescolate. A parte mescolate con una forchetta gli albumi, senza farli montare, versateli al primo impasto, aggiungete il parmigiano, sale, peperoncino, il basilico sminuzzato e la feta sbriciolata, mescolate per bene ed aggiungete il latte, se l'impasto è troppo duro aggiungete qualche altro cucchiaio di latte. Versate l'impasto nello stampo, ho usato quello della Pavoni, cuocete a 220° per 8 minuti.


lunedì 26 settembre 2011

Cominciamo con qualcosa di dolce....

Buon pomeriggio ragazzi e buon lunedì, inizio la settimana con un nuovo look, e una nuova sistemazione del blog, da tempo ci pensavo, sto cercando di semplificarlo e renderlo più carino, ancora c'è tanto da sistemare quindi scusate se ogni tanto vedete qualcosa fuori posto, ma piano piano tutto ritornerà alla normalità.
Vi lascio al budino di oggi, baci Fabiola.

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic
Piattini e tovagliato Green Gate posate Villa d'Este

Budino alla vaniglia
Ingredienti:
1 busta di preparato per budino San Martino
1/2 di latte
3 cucchiai di zucchero
Amarene Fabbri

In un pentolino versate il contenuto della busta e lo zucchero, aggiungete poco alla volta il latte mescolando, per non formare grumi, far bollire il composto per 3 minuti, versate in uno stampo, ho usato quello Pavoni, e lasciate raffreddare, riponete in frigo per almeno 3 ore, sformate e servite con l'amarene.

domenica 25 settembre 2011

Conchiglie al pesto pesto di basilico, ricotta, noci e pinoli.

Buongiorno e buona domenica, oggi una leggera pioggia ci fa compagnia, ma le temperature sono sempre le stesse, non c'è freddo e si sta veramente bene.
Il primo che vi propongo oggi, è uno dei due miei piatti che fanno parte del magazine Open Kitchen, un piatto fresco e molto gustoso. Come sempre vi invito a sfogliare la rivista per scoprire il meraviglioso progetto che abbiamo realizzato.
Vi lascio augurandovi una buona domenica, a domani con "qualcosa di dolce", Fabiola.

Image and video hosting by TinyPic
Piatto e posata Villa d'Este

Ingredienti per 2 persone:
170 Gr di conchiglie 
Basilico
8 noci
10 Gr di pinoli
120 Gr di ricotta
Sale
Peperoncino
Una manciata di parmigiano
Olio d’oliva

Nel frattempo che portate a bollore l’acqua salata per cuocere le conchiglie, preparare il pesto, unire nel tritatutto il basilico, lavato, le noci, sbucciate, i pinoli, il parmigiano, la ricotta, sale e peperoncino, frullare tutto, solo alla fine aggiungere l’olio d’oliva. Cuocere la pasta scolarla al dente e farla saltare per un paio di minuti con il condimento, servire.

venerdì 23 settembre 2011

Crostata salata al basilico con pomodori e feta.

Buongiorno ragazzi,
come state?? io tutto bene, da queste parti la giornata è cominciata con un caldo sole.
Oggi vi propongo una ricetta che non faccio spesso, e me ne pento ovviamente, non so neanche il motivo visto il risultato, mi rifarò, ho voglia di provare altre versione, perchè sono rimasta molto soddisfatta del gusto.
Vi auguro un buon fine settimana, un bacio Fabiola.

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Ingredienti, per uno stampo da 27cm:

per la frolla:
300 Gr di farina manitoba
100 Gr di burro
Foglie di basilico
Latte q.b.
Sale

per il ripieni:
5 pomodori medi
150 Gr di feta
1 uovo
150 Ml di latte
Sale
Peperoncino
Origano

Preparate la frolla, unite in una ciotola la farina, il burro a pezzi (a temperatura ambiente), sale, le foglie di basilico sminuzzate, cominciate ad impastare, man mano aggiungete il latte, appena il composto risulta omogeneo e compatto avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigo per 20 minuti. Riprendete l'impasto lavoratelo con il mattarello su di una spianatoia, ricavate un cerchio, riponetelo sulla teglia ricoperta da carta da forno, ho usato la tortiera per crostate della Guardini, aggiungete la feta sbriciolata ed il pomodoro tagliato a fette, salate e pepate ed aggiungete un pò di origano, adesso con la frolla rimanente formate delle strisce, sistematele sulla crostata sigillate per bene i bordi, per finire a parte sbattete un uovo con il latte versatelo sulla crostata ed infornate a 200° per 25 minuti, servite dopo aver fatto raffreddare


mercoledì 21 settembre 2011

Il ritorno del MTC.

non è una minaccia, nè il titolo di un film, ma solo la nuova sfida del MTC dopo la pausa estiva.
Buongiorno a tutti.
Come ogni volta una sorpresa, ma questa volta oltre a scoprire un nuovo modo di presentare una semplice macedonia, la vera sfida è stata quella di inventarsi qualcosa di particolare e carino lavorando la frutta, ammetto che non è il mio forte ma ho cercato di fare del mio meglio, qui troverete Fabiana che è stata la vincitrice della precedente sfida, da lei troverete delle composizioni meravigliose e particolari.
Spero che la mia proposta sia all'altezza, buona giornata, Fabiola.

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic
La macedonia con sorbetto di limone

Ingredienti:
per la macedonia:
Susine
Pesche
Kiwi
Mellone giallo
Zucchero
Succo di arancia
Sorbetto al limone, la mia ricetta qui

per i decori:
Pere
Buccia di pomodoro
Buccia di susina
Fichi
Kiwi
Limone

Come prima cosa preparate la macedonia, tagliate a tocchetti la frutta, aggiungete, secondo i propri gusti, zucchero e succo di arancia. Preparare i decori, tagliate la buccia del pomodoro e della susina sottile, formate le rose. Tagliate i fichi, e il kiwi in spicchi sottilissimi. In ogni contenitore mettere le fettine, il sorbetto ed le rose adagiate sopra, componete il piatto di portata con il sorbetto al centro ed la macedonia, dopo aver messo tutti i decori servite.

Image and video hosting by TinyPic
Coppetta di pera con macedonia monoporzione

Per preparare il cestino di pera, prendete la pera con il picciolo rivolto verso il basso, infilate un cucchiaino e spingetelo in profondità, praticate questo operazione per tutta la circonferenza della pera, a questo punto staccate le due parti, svuotate la parte più larga, riempitela con la macedonia, ho utilizzato gli stessi ingredienti di quella precedente, fissate il coperchio con uno stecchino e servire.

Image and video hosting by TinyPic

martedì 20 settembre 2011

Due nuove collaborazioni.

Buon pomeriggio, eccomi qui con un post veloce per presentarvi le mie due ultime collaborazioni:
La fabbrica della ceramica azienda che produce ceramiche artistiche con disegni di Susanna de Simone.
Vi invito a visitare il loro sito per scoprire tutte le loro creazioni, ecco quello che mi hanno gentilmente omaggiato:
Image and video hosting by TinyPic

Zafferano San Gavino, è un azienda che produce zafferano, dal loro sito "Produciamo lo Zafferano come i nostri nonni ci hanno insegnato,senza mai cedere a mutamenti o adulterzioni che il mercato globale richiede. Da quando siamo nati la nostra missione e' quella di far conoscere e divulgare l'utilizzo corretto del vero Zafferano,tutelando la qualita' che ci distingue dagli altri. Ricorda il marchio registrato Zafferano San Gavino e'sempre e ovunque garanzia di qualità."
Ecco quello che mi hanno inviato:
Image and video hosting by TinyPic

a domani un abbraccio Fabiola.

lunedì 19 settembre 2011

Cominciamo con qualcosa di dolce....per un lunedì speciale.

Buondì, scusate la mia assenza ma ieri mi ero ripromessa di pubblicare una ricetta ma visto le temperature ed il caldo ne abbiamo approfittato per andare un paio di ore al mare, qualcosa di stupendo, poca gente ed acqua pulita e limpidissima. Oggi per me non è il solito lunedì, si perchè oggi è il mio anniversario di matrimonio, sono già passati 4 anni, da 2 anni condivido questo giorno con voi, l'anno scorso vi ho presentato questa torta, legata ad un meraviglioso contest, quest'anno invece vi propongo la ricetta di una semplice ciambella, arricchita dai lamponi e la confettura di fragole, ecco la piccola sorpresa che questa mattina mio marito troverà a tavola...
Vi lascio alla ricetta, buon lunedì a chi passa, baci Fabiola.

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic
Vassoio Laboratorio Pesaro, piattino CHS Group, forchetta Eco bio Shopping

Cuore con lamponi confettura di fragole

Ingredienti:
3 bicchieri di farina dolci e sfoglie Rosignoli
3 uova
1 bicchiere di latte
1 bicchieri di olio 
2 bicchieri di zucchero
1 bustina di lievito per dolci San Martino
1 bustina di vanillina
5 cucchiai di lamponi allo sciroppo Sant'Orsola
Zucchero a velo San Martino
Confettura di fragola Store Valtellina

In una ciotola montate le uova a neve, con le fruste elettriche, aggiungete lo zucchero e continuate a lavorare il composto finchè non risulta spumoso, unite la farina ed il lievito setacciati, l'olio e la vanillina, continuate a lavorare a poco a poco unite il latte, lavorate per almeno 10 minuti, unite i lamponi e mescolate delicatamente con un cucchiaio, versate il composto in uno stampo, ho usato quello Pavoni, precedentemente imburrato, infornate a 180° per 45 minuti, appena è cotto sfornate e lasciatelo raffreddare, cospargete on lo zucchero a velo, ho usato lo spargi zucchero della Pedrini, e decorate con la confettura, e servite.

venerdì 16 settembre 2011

Un piccolo aggiornamento del contest, ed una nuova collaborazione.

Buongiorno lettori, come prima cosa sono qui per ringraziarvi per l'entusiasmo che avete manifestato per il mio nuovo contest, a tal proposito vi volevo informare, visto le numerose richieste, che LE RICETTE AMMESSE AL CONTEST POSSONO ESSERE GIA' POSTATE NEI VS BLOG, NON PRIMA DEL 1 GIUGNO 2011, PER DARE LA POSSIBILITA' A CHI HA FATTO PRIMA LE VACANZE, 
ovviamente nel post deve essere presente il banner del contest.
Vi rimando al post, qui, per scoprire tutte le regole e sopratutto per vedere i bellissimi premi messi in palio.

Ecco la mia ultima collaborazione con l'azienda Sant'Orsola, è Organizzazione di Produttori Agricoli specializzata nella produzione e commercializzazione di fragole, ciliegie tardive e piccoli frutti: lamponi, more, mirtilli, ribes rossi e bianchi, fragoline, uva spina, baby kiwi.
Oltre alla frutta fresca, Sant'Orsola propone una pregiata linea di prodotti trasformati: confetture, composte, succosi, frutta allo sciroppo, gran sciroppati e salse. Sono delizie preparate in piccoli e selezionati laboratori artigianali, senza aggiunta di conservanti o coloranti. Così nascono conserve golose e genuine che regalano tutto il sapore e il profumo della frutta appena colta. Estremamente versatili, si possono gustare da sole o come ingredienti per le ricette più sfiziose. 
Ecco cosa mi hanno gentilmente omaggiato:

Image and video hosting by TinyPic

Grazie ancora e buon fine settimana.

giovedì 15 settembre 2011

Pronti per ricominciare??????

Vi ho incuriosito con questo titolo??? Spero di si.
Buongiorno, oggi niente ricetta sono qui per presentarvi in collaborazione con la Guardini, Il mio primo contest, dopo una raccolta e due blog candy, finalmente sono riuscita ad organizzarlo, spero che partecipiate in molti e che il tema sia di vostro gradimento.

Image and video hosting by TinyPic

La prima cosa di cui vi voglio parlare è proprio il tema, il cuore del contest, come leggete dal titolo, siete pronti per ricominciare????? spero di si, perchè le ricette che realizzerete, dovranno trarre ispirazione dalle vostre vacanze, mi spiego meglio, il piatto deve avere almeno uno di queste caratteristiche:
  • può esser tipico del luogo che avete visitato;
  • può contenere un colore che vi ha colpito o che era predominante;
  • può essere ispirato da un odore, (una spezia, un fiore);
  • può nascere da prodotti alimentari che avete acquistato ed ancora non avete utilizzato.
praticamente tutto quello che vi viene in mente l'importante è che sia legato alle vostre vacanze, ovviamente è doveroso raccontare il motivo per  la quale è nata la vostra ricetta, un minimo di descrizione è obbligatoria, sono curiosa e voglio sognare con voi.
Per chi non ha fatto le vacanze quest'anno può prendere spunto da un viaggio fatto negli anni passati, l'importante che mi raccontate la storia della ricetta che presentate.

Le regole:
  1. Il contest inizia il 15/09/2011 e termina il 15/11/11 alle 23:59;
  2. Sono ammesse le ricette postata dal 1 Giugno 2011, nel post  dovrete insirire il banner del contest;
  3. Sono ammesse tutti i tipi di ricetta dall'antipasto al dolce;
  4. Esponete nei vostri blog il banner, che troverete nella colonna laterale;
  5. Potete partecipare con più ricette;
  6. Se vi fa piacere potete seguire la Guardini su fb, qui, troverete la loro pagina;
  7. Per chi non avesse un blog e vuole partecipare può mandarmi la ricetta, con foto all'indirizzo mail: fabiola.palazzolo@alice.it;
  8. Lasciate il link delle ricette solo su questo post.
I premi:
Sono previsti 3 premi per 3 categorie, offerti dalla Guardini, che sono:
  • Per la categoria Miglior ricetta che interpreta il tema del contest, giudice Imma del blog Dolci a gogo:
Image and video hosting by TinyPic
  • Per la categoria Miglior presentazione fotografica, si valuterà sia la qualità della foto che la composizione, giudice Federica del blog Note di cioccolato:
Image and video hosting by TinyPic
  • La terza categoria, il vincitore, sarà semplicemente scelto da me, riguarderà la ricetta che mi piacerà di più:
Image and video hosting by TinyPic

inoltre in più ciascun vincitore riceverà questo carinissimo set di biscotti:

Image and video hosting by TinyPic

Come ultima cosa vi volevo dire che non realizzerò un pdf, ma troverete su questo post le ricette selezionate per categoria. Penso di aver detto tutto, se avete domande sono a vostra disposizione, voglio ringraziare Imma e Federica che mi accompagneranno in questa avventura, un'altro ringraziamento va a Nadia, della Guardini, per aver creduto in questo mio progetto, non mi resta che dirvi in bocca al lupo a tutti vi aspetto in tanti e mi raccomando fate un pò di pubblicità.

Le ricette in gara:
Antipasti e Stuzzichini:
  1. Il burro speziato del blog Arte in cucina;
  2. Bulgur e quinoa con pomodori e feta del blog Kifi la Cocinera;
  3. Cozze scoppiate al pomodoro del blog Mela Zenzero;
  4. Bruschettte al pomodoro fresco basilico e capperi del blog Così cucino io;
  5. Bolinhos di bacalhau del blog Assaggidiviaggio;
  6. Smoked jacket patatoes del blog Fior di nespolo;

Primi Piatti:
  1. Cous cous estivo del blog Pasticci gourmet;
  2. Quinotto con peperonata del blog Frutta&Zenzero;
  3. Gazpaho dal blog Il laboratorio culinario di Jeggy;
  4. Risotto ai mirtilli profumato alla lavanda del blog Divertirsi mangiando;
  5. Risotto al salmone e semi di cumino del blog Il ricettario di Cinzia;
  6. Busiate con sugo di tonno e spada affumicati del blog Mela Zenzero;
  7. Cous cous di pesce favignanese del blog Mela Zenzero;
  8. Filej con la n'duja del blog Semplicemente Insieme;
  9. Paccheri con spada, pomodorini e friggitelli del blog Golosando..serenamente!;
  10. Orecchiette con i broccoli del blog Kitchen 4 Happiness;
  11. Cappellacci rossi con mela e quartirolo su crema delicata di porri del blog Food and smile;
  12. Sedani con chele di granchio del blog La giostra della vita;
  13. Pasta con i tenerumi alla mia maniera del blog Voglia di cucina voglia di sognare;
  14. Risotto con patè ai funghi porcini e tartufo del blog Cucina di cotto e spazzolato;
  15. Ciceri e tria del blog Sciroppo di mirtilli e piccoli equilibri;
  16. Paella de mariscos del blog I sognatori di cucina e nuvole;
  17. Tagliatelle alla panna e speck del blog Tre svitate in cucina;
  18. Ministre di ceci e fagioli del blog In cucina con Malù;
  19. Tagliatelle panna e tartufo nero del blog Ale's Kitchen;
  20. Spaghetti fish and fruit del blog Pecorelle di marzapane;
  21. Pizzoccheri di teglio del blog Sapori in concerto;
  22. Linguine con pomodori secchi, mandorle menta ed origano del blog Dolcemente salato;
  23. Orecchiette di maiale cotte sulla plancha del blog Any secret;
  24. Pasta con Nduja Calabrese del blog Fusilli al tegamini;
  25. Spaghettoni mazzancolle e pecorino toscano del blog Solo per gusto;
Secondi Piatti:
  1. Polpo e patate  del blog Le ricette di Tina;
  2. Petto d'anatra del blog (m)E-Food;
  3. Calamari alla casalinga e tanti ricordi di Rab del blog Ghiotto di salute;
  4. Pollo con mele e cannella del blog Saparunda's kitchen;
  5. Moscardini alla Antò del blog Al cuoco!;
  6. Peperoni piquillo ripieni merluzzo del blog Uno che tra noi;
  7. Moussaka del blog In cucina con Vanessa;
  8. Goulasch del blog La scimmia cruda;
Contorni:
  1. Insalata di kamut per ricordare l'estate del blog Pasta e Pasticcino;
  2. Insalata Kastelorizo del blog La cucina di Esme;
  3. Melanzane a funghetto del blog Skaccia Kitchen;
  4. Hummus di ceci del blog La cucina piccolina;
  5. Crema di crostacei in tazza del blog I pasticci di Roby;
  6. Bramboračky del blog La scimmia cruda;
  7. Cozze alla marinara del blog Le padelle fan fracasso;
  8. Tzatziki del blog In cucina cin Vanessa;
Pizze e torte salate:
    1. Focaccia al formaggio di Recco 2 del blog Kitchen 4 Happiness;
    2. Tiella di scarola con pasta madre del blog Mamma Papera's blog;
    3. Isoureki del blog La riccia che pasticcia;
    4. Pane di altamura a modo mio del blog Non tutto fa brodo;
    5. Piadina romagnola del blog Kitchen4happyness,
    Dolci:

    1. Crostata meringata la limone del blog I dolci di Laura;
    2. Giurgiulena del blog Una pasticciona in cucina;
    3. Crostata meringata ai mirtilli del blog Le mie nuvole di panna;
    4. La mia sacher torte del blog Le semplici ricette di Nonna Papera;
    5. Gelo di gelsomino del blog Profumi&Sapori;
    6. Casatelle fritte, con crema di ricotta del blog Mela Zenzero;
    7. Trdlo dolce di Praga del blog Ciccioria;
    8. Biscotti irlandesi del blog Mary in cucina;
    9. Baklava del blog Voglia di dolci...i dolci di Maty;
    10. Pancakes del blog Le mie nuvole di panna;
    11. Muffin noci pecan e banane del blog Li mie nuvole di panna;
    12. Torta di mele di Marco Polo del blog  Kitchen 4 Happiness;
    13. Delizie di crema e mirtilli del blog  Kitchen 4 Happiness;
    14. Plum cake all'English rose tea del blog La cucina di Gigì;
    15. I pasteis de nata del blog Assaggidiviaggio;
    16. Strudel di mele del blog Solo per gusto;
    17. Steak and Ale pie del blog Cucina e cantina;
    18. Torta bianco e nera del blog La cucina di collefiorito; 
    19. Il mare sognato in una torta del blog Il piacere del palato;
    20. Leinze torte del blog Le mie nuvole di panna;
    21. Mandeleine con i mirtilli del bloe Diario della mia cucina;
    22. Pancakes del blog Zucchero & Farina;
    23. Rotolo con crema marscarpone, limoncello e fichi freschi del blog La cassata celiaca;
    24. Mini tortine al cioccolato con cuore tenero del blog Nella cucina di Laura;
    25. Kourabiedes del blog Tartufi bianchi e neri;
    26. Pie alle mele e cereali del blog Cappuccino & Cornetto;

    mercoledì 14 settembre 2011

    Penne al grano saraceno con panna e funghi.

    Buongiorno e ben ritrovati, oggi vi propongo un bel primo, se devo essere sincera  devo ammettere che quando ho ricevuto le penne scure, come le chiamo io,  mi sono un pò preoccupata, nel senso che non sapevo quale condimento sarebbe stato adatto non avendole mai assaggiate, dopo aver scartato varie alternative ho deciso di non rischiare e provare il classico panna e funghi, risultato: ottimo, devo dire che mi sono ricreduta, hanno proprio un gusto particolare ed insolito.
    Vi abbraccio ed alla prossima, Fabiola.

    Image and video hosting by TinyPic
    Piatto Villa d'este

    Ingredienti:
    Penne al grano saracino
    Funghi prataioli
    Panna alla soia
    Olio d'oliva 
    Sale
    Dado ai funghi porcini
    Sale
    Spicchio d'aglio
    Peperoncino

    Come prima cosa pulite, lavate ed affettate i funghi, in un padella, ho usato quella Ballarini, fate soffriggere lo spicchio d'aglio nell'olio, aggiungete i funghi insieme al dado, cuocete con il coperchio per 15 minuti, nel frattempo mettete sul fuoco l'acqua per la pasta, salate e pepate i funghi se serve aggiungete un paio di mestoli di acqua di cottura, ultimate la cottura, solo alla fine aggiungete la panna, fate cuocere per pochissimi minuti. Cuocete le penne scolatele al dente, unite il condimento fate ammantecare  e servite.

    lunedì 12 settembre 2011

    Cominciamo con qualcosa di dolce....da Open Kitchen.

    Buongiorno e buon inizio di settimana, spero che abbiate trascorso un sereno fine settimana, noi siamo riusciti ad andare al mare. Oggi sono qui a presentarvi una delle mie 2 ricette che fanno parte della rivista Open Kitchen, vi avevo già parlato di questa nuova rivista dedicata alla cucina, alla tradizione e la cultura di tutto il mondo. Se qualcuno ancora non l'ha sfogliata ed è curioso di scoprire questo bellissimo lavoro lo invito a farlo, trovate sulla barra laterale del mio blog l'anteprima della rivista.
    Vi lascio alla ricetta, un abbraccio.

    Image and video hosting by TinyPic

    Image and video hosting by TinyPic

    Ingredienti per 4 persone:
    250 ml di panna 
    70 gr di zucchero di canna 
    80 di latte ml di latte
    2 fogli di colla di pesce
    100 Gr di ciliegie

    per la decorazione:
    topping all’amarena 

    mettere in ammollo la colla di pesce in acqua fredda per 15 minuti. In un pentolino unire, panna, zucchero, latte ed le ciliegie frullate, facendo riscaldare per 15 minuti a fiamma bassa, senza far bollire. Togliere dal fuoco il pentolino ed aggiungere al composto la colla di pesce ben strizzata ed amalgamare bene, versare il composto negli stampini, ho usato quelli Pavoni, riporre in frigo per almeno 4 ore. Sformare e servire con il top all’amarena.

    venerdì 9 settembre 2011

    La torta delle rose che sa di Sicilia.

    Buongiorno e buon venerdì, oggi vi propongo un'altra versione della torta delle rose, da quando ho provato a farla per la prima volta è stato amore a prima vista, è un piatto che si presenta molto bene e che mi diverte prepararlo, questo volta però ho deciso di provare un nuovo gusto utilizzando la farina scura ed ho praticamente usato come condimento una parmigiana revisitata, il risultato ottimo!!!!!!!! Con questa ricetta partecipo al contest di Alessandra Lievitami il cuore.
    Vi saluto augurandovi buon fine settimana, baci Fabiola.


    Ingredienti:
    250 Gr di farina per pizza 
    250 Gr di farina per Pan Fibre 
    1 bustina di lievito secco
    2 cucchiaini di zucchero
    1 cucchiaino di sale australiano
    1 uovo
    Olio si semi
    150 ml di latte
    Parmigiano

    condimento:
    Melanzane
    Olio per friggere
    Ricotta salata
    Salsa di pomodoro ciliegino

    In due ciotole diverse mettete le due farine, unite tutti gli ingredienti dividendo per due le dosi, impastate e aggiungete man mano il latte tiepido, io ho aggiunto del latte per l'impasto scuro in quanto è risultato più duro, dopo aver ottenuto un impasto liscio e compatto, fate lievitare per 1 ora e mezza in un luogo tiepido, nel frattempo dopo aver tagliato le melanzane friggetele in olio bollente e lasciate raffreddare. Riprendete i due impasti stendeteli con il mattarello, conditeli con la salsa, le melanzane spezzettate e la ricotta salata grattugiata, arrotolate tagliate a pezzetti ricavando 7 parti per ogni rotolo, chiudete una estremità di ogni pezzetto. In una teglia ricoperta da carta da forno mettete ogni singola rosa alternando i due colori, fate lievitare per un'altra mezz'ora, preriscaldate il forno a 200°, spennellate la torta con olio e grana ed infornate per 25 minuti, controllando di tanto in tanto la cottura, appena è pronta fate raffreddare un pò e servite.



    mercoledì 7 settembre 2011

    Torta salata con speck, certosa e fiori di zucca.

    Buongiorno e ben ritrovati, tutto bene??? spero di si da queste parti sembra e dico sembra che le temperature si stiano abbassando, speriamo che a poco a poco si possa tornare a respirare.
    Oggi vi propongo una torta salata molto particolare e sfiziosa.
    Vi auguro una buona giornata a presto Fabiola.

    Image and video hosting by TinyPic


    Ingredienti:
    1 rotolo di pasta sfoglia
    8 fiori di zucca
    6 fette di speck
    150 Gr di certosa
    1 uovo
    Una manciata di parmigiano
    150 ml di latte

    Pulite e lavate per bene i fiori di zucca, metteteli a scolare. Stendete in una teglia, ricoperta da carta da forno, la pasta sfoglia, bucherellate con una forchetta il fondo, disponete la certosa, lo speck ed i fiori di zucca. In una ciotola sbattete l’uovo, unendo il parmigiano ed il latte, amalgamate bene, versate il composto sulla pasta sfoglia, infornate a 200° per 25 minuti, sfornate e attendete che si raffreddi un po’ prima di servire.

    lunedì 5 settembre 2011

    Cominciamo con qualcosa di dolce....

    Buongiorno e buon inizio di settimana, eccomi qui per addolcirvi il trauma del lunedì, vi offro uno di questi dolcetti ad ogni uno di voi che mi viene a trovare, colgo l'occasione per dirvi Grazie per essere sempre presenti e gentilissimi nei commenti.
    Avevo da tempo in mente di preparare questi cestini e finalmente mi sono decisa, devo dire che mi sono piaciuti molto. Vi auguro una bellissima giornata, baci Fabiola.

    Image and video hosting by TinyPic

    Image and video hosting by TinyPic
    Servizio Green Gate

    Cestini di frolla con crema pasticcera e amarene


    Ingredienti:
    1 pacco di preparato per crostata Molino Rossetto
    1 uovo
    150 Gr di burro
    Amarene Fabbri
    Gelatina spray La conte

    per la crema pasticcera:
    1/2 litro di latte
    80 Gr di zucchero
    50 Gr di amido di mais San Martino
    3 tuorli

    Come prima cosa preparate la frolla, in una spianatoia unite la farina, l'uovo ed il burro ammorbidito, amalgamare e lavorare finchè l'impasto non risulti compatto e liscio, avvolgetelo nella pellicola e riponete in frigo per 30 minuti. Nel frattempo preparate la crema, montate i tuorli con lo zucchero, unite amido con un pizzico di sale, sciogliete il tutto nel latte versate il composto in un pentolino aggiungete la scorza di limone e fate addensare lentamente, mettete a raffreddare. Riprendete l'impasto e ricavate dei cerchi non troppo spessi, per cuocerli ho usato lo stampo per i muffin della Pavoni, cuocete a 180° per 15 minuti. Appena si sono raffreddati aggiungete la crema, le amarene e spruzzate sulla frutta la gelatina, riponete in frigo per almeno 2 ore prima di servire, ho servito le crostatine con il  Earl Grey Green Tea della Twinings ed il cristallo di zucchero Waves if sugar


    venerdì 2 settembre 2011

    Anellini alla pecorara con tonno e capperi.

    Buongiorno e buon inizio mese, siamo già al primo fine settimana di settembre e da queste parti il caldo la fa ancora da protagonista. Oggi passo velocemente augurandovi un sereno week end,
    un abbraccio Fabiola.

    Image and video hosting by TinyPic

    Ingredienti:
    Anellini alla pecorara 
    Tonno
    Olio d'oliva 
    Insaporitori per sughi Ariosto
    Olive nere
    Sale Australiano 
    Pomodoro del piennolo
    Capperi 
    Peperoncino

    Come prima cosa preparate il condimento, soffriggete in una padella antiaderente, ho usato la Ballarini, aggiungete i capperi, precedentemente dissalati, soffriggete per 5 minuti, unite le olive snocciolate, soffriggete per altri 5 minuti ed aggiungete il tonno, continuate la cottura, se serve mettete un mestolo di acqua di cottura, alla fine unite il pomodoro, salate e pepate e continuate la cottura affinchè il sugo non sia pronto. Portate l'acqua a bollore, cuocete la pasta e scolatela al dente, aggiungete il condimento, fate insaporire e servite.