martedì 30 novembre 2010

La ciambella a forma di margherita.

Buon pomeriggio, oggi un dolcetto, buono e genuino, inizialmante doveva essere una zabra cake, (infatti le dosi sono ridotte, perchè lo stampo è piccolino), ma poi è diventata una ciambella a forma di margherita, ho utilizzato uno degli stampi della Guardini, sulla qualità dei loro prodotti non avevo dubbi ho avuto sola un ulteriore conferma. Vi saluto e vi auguro una buona giornata.


Image and video hosting by TinyPic

Ingredienti:
240 Gr fi farina 00
150 Gr di zucchero
190 Gr di latte
190 Gr di olio di semi
3 uova
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito
2 cucchiai di cacao amaro
zucchero a velo

Montare le uova con lo zucchero, aggiungere, continuando a mescolare, il latte, poi la farina, il lievito e la vanillina setacciati, alla fine l'olio. Dopo aver lavorato per bene l'impasto, versare in un'altra ciotola 1/4 dell'impasto, aggiungere il cacao e mescolare, metterlo da parte. Versare nello stampo l'impasto bianco, a questo punto, aggiungere l'impasto nero ed infornare a 180° per 25 minuti, appena di è raffreddata, mettere la ciambella nel piatto di portata e spolverare con zucchero a velo.


lunedì 29 novembre 2010

Muffin ricotta, cotto e provola.

Buon lunedì e buon inizio di settimana,
grazie ancora per i commenti del post precedente, siete sempre gentilissimi.
Spero che avete trascorso un sereno week end, qui la giornata è bella, per fortuna il ventaccio di ieri è passato. La ricetta di oggi l'ho preparata tempo fa, ma per un motivo o per un altro non ho avuto l'occasione di postarla, finalmente oggi mi sono decisa, adesso vi saluto e vi auguro un buon proseguimento di giornata.

Image and video hosting by TinyPic

Ingredienti per 10 muffin:
250 Gr di farina 00
200 Gr di latte
2 uova
50 Gr di burro
50 Gr di parmigiano
1 busrina di lievito
1/2 cucchiaino di sale
50 Gr di ricotta
100Gr di prosciutto
50 Gr di provola

Procedere con il solito procedimento unendo i solidi ed a parte i liquidi, quindi in una ciotola unire, sale, farina, parmigiano, lievito, prosciutto e provola, grattugiati, la ricotta, nell'altra latte, burro fuso ed le uova, amalgamare. Unire i due composti mescolando delicatamente, versare il composto nello stampo, ho usato quello della Pavoni, per 3/4, infornare a 180/200° per 20 minuti.

Con questa ricetta partecipo al contest del blog Il pomodoro rosso, che racccoglie ricetta facili da preparare con prodotti genuini e di facile reperibilità.

Image and video hosting by TinyPic

domenica 28 novembre 2010

Per voi..................

Questo post è interamente dedicato a voi, per dirvi semplicemente GRAZIE, oggi ho raggiunto i 300 sostenitori.................sinceramente non mi aspettavo che in 8 mesi il mio piccolo blog raggiunesse questo numero, prima non sapevo neanche cosa fossero i sostenitori.
Grazie a tutti i nuovi amici che ho trovato, anche se non ci conosciamo di persona, con alcune di voi si è instaurato un vero rapporto di amicizia, ci sentiamo e scriviamo al di la delle ricette e dei post, ho avuto anche la "fortuna" di aver qualche screzio con qualcuna di voi, dico fortunatamente perchè questo serve a crescere, che mi ho insegnato a conoscere meglio le persone ed allontanare quelle sbagliate, certo l'unico inconveniente è quello che non ci si può guardare in faccia per capire e chiarirsi, ma non importa l'amicizia va oltre.
Che dire ancora, sono felice di ogni vostra visita e commento, sono felice di avervi conosciuto......un bacio Fabiola.

Image and video hosting by TinyPic
(immagine presa dal web)

sabato 27 novembre 2010

La Pedrini...........una nuova collaborazione.

Buon sabato ragazze, sono qui per parlarvi della mia nuova collaborazione, Pedrini azienda che produce utensili per la tavola e la cucina, nata nel 1942, sempre in continua crescita, oggi vanta una varia gamma di prodotti dal design innovativo e pratico.
Il loro scopo è quello di migliorare la qualità della vita, utilizzando i loro prodotti di produzione italiana, quindi che aspettate andate a scoprire la miriade di articoli che troverete nel loro sito, cliccate qui, non ve ne pentirete. Io ho avuto la fortuna di collaborare con loro, per questo li ringrazio, ecco quello che ho ricevuto

Image and video hosting by TinyPic
grazie ancora e buona giornata.

venerdì 26 novembre 2010

La frittatina.

Buon pomeriggio a tutti,
quella di oggi non è una ricetta, non posso definirla tale, ma solo un'idea in più per fare la frittata, nasce dall'esigenza di consumare degli ingredienti che ho utilizzato per fare un'altra pietanza, che non ho ancora postato, so che penserete che senso ha pubblicare prima questa e poi quella, ma ho una spiegazione, il 28 scade il contest della mia amica Federica, che è amica dell'uovo, ormai lo conoscete tutti vero????, spero che lei la considera una ricetta degna del suo contest.............
Adesso vi saluto e vi auguro una buona giornata.
Image and video hosting by TinyPic
Ingredienti:
Uovo
Pangrattato
Sale
Peperoncino
Basilico, io ho usato quello sott'olio, che trovate qui
Prosciutto cotto
Olive nere
Mozzarella
Olio per friggere

Tagliare il prosciutto ed le olive nere, metterli in una ciotola, a parte sbattere l'uovo con il sale, successivamente aggiungere il peperoncino, un cucchiaino di basilico ed il pangrattato, amalgamare il tutto. In una padella mettere l'olio e farlo riscaldare, versare l'uovo, farlo cucinare, a fiamma media, girare la frittatina condirla con le olive ed il prosciutto ed alla fine mettere la mozzarella, spegnere la fiamma per sciogliere la mozzarella per qualche minuti e servire.


Image and video hosting by TinyPic

giovedì 25 novembre 2010

I miei primi bicchierini, o devo dire "le verrines"

Buongiorno,
come state????? io tutto bene, oggi brutto tempo e un pò di freddo
normale, manca un mese a Natale!!!!!!!
Come avete letto dal titolo, questi sono i miei primi biccherini, l'idea di provare a fare questo tipo di dolcetto mi è venuta grazie alla raccolta di Enza del blog Dolci, decorazioni e tentazioni, che trovate qui, ho anche imparato che si chiamavano verrines, sarò ignorante ma non lo sapevo, per me si sono sempre chiamati bicchierini.....visti nelle pasticcerie o nei ricevimenti.
Vi anticipo che ho fatto due varianti, la seconda ve la mostra un'altra volta, le dosi che indico sono per una minima qunatità, essendo la prima volta, ho preferito rischiare con poco......spero vi piacciono......un saluto.


Image and video hosting by TinyPic
Bicchierini ricotta e pistacchio

Ingredienti per 6 bicchierini:
150 Gr di ricotta
50 Gr di zucchero a velo
1 foglio di colla di pesce
1/2 bicchiere di latte
5 cucchiaini di pasta di pistacchio

per decorare:
codette di cioccolato
granella di nocciole

Mettere in ammollo la colla di pesce, in acqua fredda per 10 minuti, nel frattempo lavorare la ricotta con lo zucchero per 5 minuti e metterla da parte, riscaldate il latte, aggiungere la pasta di pistacchio e la colla di pesce strizzata, mescolare per bene, lasciare raffreddare, per accelerare questo passaggio versare il pistacchio direttamente nei bicchierini, appena si sono raffreddati metterli nel frigo per mezz'ora, successivamente aggiungere la ricotta, riporre nuovamente in frigo, quando vedete che la ricotta è compatta decorare con la granella di nocciole e le codette. Tenerli in frigo.

Una precisazione, io non ho messo zucchero nel pistacchio, per non renderli troppo dolci, ma se volete qualcosa di più dolce basta aggiungerlo facendolo sciogliere nel latte caldo.

Image and video hosting by TinyPic

Ecco il banner della raccolta.
Image and video hosting by TinyPic



mercoledì 24 novembre 2010

Una nuova collaborazione.

Buon pomeriggio a tutti,
post dedicato alla nuova collaborazione, l'azienda di cui vi parlo è la Guardini, un'azienda che produce stampi da forno, la loro gamma di prodotti è varia, potete trovare stampi in acciaio, silicone, ceramica, di tutte le forme e tutti i colori, l'ultima novità è una linea completa di coppapasta, utensili da cucina, ideati per rendere i classici timballi di pasta o riso, sfiziosi ed allegri, per saperne di più andate a scoprire il loro sito......io sono stata omaggiata dei loro prodotti, qui vedete quello che mi hanno inviato, Grazie ancora.

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Un ringraziamento particolare alla Signora Nadia, per la sua disponibilità.

I tramezzini di tritato....

Salve a tutti, qui brutto tempo, la ricetta che vi propongo è dedicata al contest del blog Il pomodoro Rosso, l'idea è questa: raccogliere delle ricette semplici da fare, veloci e con l'utilizzo di ingredienti reperibili, tutto questo per dare una mano agli  studenti fuori sede che devo arragiarsi, preparare il proprio pranzo/cena in tempi radipi, trovo questo contest molto bello ma sopratutto utile....spero di poter partecipare con altre ricette....un saluto.

Image and video hosting by TinyPic
Per 12 tramezzini:
500 Gr di tritato di maiale
1 uovo
una manciata di parmigiano
50 Gr di salame
50 Gr di prosciutto
50 Gr di provola
Sale
1 cucchiaio da tavola di Inssaporitori Ariosto
Impan di Ariosto

Grattugiare i salumi e il formaggio, metterli in una ciotola, aggiungendo sale, parmigiano, Insaporitori Ariosto, uovo, amalgamere tutto, se l'impasto risulta mollo aggiungere del pangrattato. In un foglio di carta da forno stendere il composto, formare un rettangolo, ricavare i tramezzini passarli nell'Impan di Ariosto, disporli su una teglia, ricoperta da carta da forno, infornare a 200° per 20 minuti. Servire accompagnati da patatine o insalata.
Image and video hosting by TinyPic


martedì 23 novembre 2010

Ricominciamo con un risottino....

Buon giorno ragazze,
dopo la tempesta finalmente è arrivato il sereno, (mi riferisco al mio blog), praticamente comincio la settimana oggi, quindi buon inizio di settimana, spero che avete trascorso un sereno fine settimana...
Il risotto di oggi, secondo me è adatto per questo periodo, secondo me ha qualcosa di invernale, quindi ve lo consiglio, grazie a tutte per il sostegno di ieri, un bacio.......

Image and video hosting by TinyPic

Risotto pollo e zafferano

Ingredienti:
Riso
Brodo vegetale
Petto di pollo
Una bustina di zafferano
Insaporitori Ariosto
Vino bianco
Sale
Peperoncino
Cipolla bianca
Olio d'oliva

Preparare il brodo vegetale e metterlo in un pentolino, mantenerlo caldo, mettere a soffriggere la cipolla grattugiata nell'olio d'oliva, aggiungere il pollo a tocchetti, cuocere per 5 minuti, sfumare con il vino bianco, aggiungere gli Insaporitori Ariosto, mettere il riso e coprire con il brodo vegetale, durante la cottura aggiustare di sale ed aggiungere il peperoncino. A fine cottura sciogliere la bustina di zafferano in mezzo bicchiere di brodo vegetale, ultimare la cottura e servire.

lunedì 22 novembre 2010

Tutto risolto....

Scusate ragazze,
oggi il mio blog non era degno di questo nome, sinceremente persavo di poter cambiare lo sfondo più facilmente(prima era molto più semplice), solo grazie ad Azzurra del blog Grafic Scribbles, tutto si è risolto.......scusate ancora ed a domani......

Lavori in corso........

Scusate il disordine, ma sto cercando di cambiare sfondo, ma è successo un casino.......

domenica 21 novembre 2010

Vi auguro buon week end con l'insolito peperone.

Buon pomeriggio,
eccomi nuovamente qua, per proporvi un'altra ricetta utilizzando il panettone, questa volta, complice la mia mamma, è stato utilizzato per fare una crosticina molto particolare ai peperoni. Dopo la mia prima ricetta, chi non la ricorda la può trovare qui, la nuova sfida racchiude degli ingredienti particolari tra di loro, infatti chi avrebbe mai pensato di accoppiare, peperoni(di casa), zucca e panettone????? Forse nessuno ma provare non costa nulla, quindi vi presento queste barchette insolite.
Un bacio e buon fine settimana................

Image and video hosting by TinyPic

Barchette di peperoni ripiene di riso, con crosticina di panettone


Ingredienti:
Peperoni
Riso
Zucca
Uovo
Parmigiano
Sale
Peperoncino
Mozzarella
Caciotta affumicata
Panettone al fico

Come prima cosa cuocere il riso e metterlo a raffreddare, fare lo stesso con la zucca, cucinandola a vapore.
Nel frattempo sbollentare i peperoni, una volta freddi aprirli a metà e pulirli, disporli su una teglia, a parte condire il riso con la zucca sbriciolata, i formaggi grattugiati, l'uovo, sale, peperoncino ed una manciatta di parmigiano, amalgamare bene. Rriempirei peperoni, ed infornare a 200° per 30 minuti, coprendo con carta stagnola, passato il tempo aggiungere su ogni peperone il panettone sbriciolato e far gratinare per un paio di minuti. Servire caldi.

venerdì 19 novembre 2010

Ho ricevuto due premi.

Buonasera ragazze,
oggi hi ricevuto 2 premi da due carinissime bloggher, Veronica del blog Cucina deliziosa, e da Serena del blog Il cucinino bianco,(non ricordo se ce stata qualche altra ragazza, oltre a loro due, quindi se ho dimenticato qualcuno non esitate a segnalarmelo), la regola vuole che io lo giro a 12 blog, ma questa volta non voglio scegliere, quindi lo dedico a tutte voi che ogni giorno mi seguite, Grazie.
Un bacio e buona serata.

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Ricetta macine

Buongiorno ragazze, oggi vi offro questi deliziosi biscottini, adatti per ottima e nutriente colazione, con questa ricetta partecipo a questo contest del blog Cappuccino&Cornetto, basta fotografare il momento e la ricetta della vostra colazione, raccontare le vostre abitudini, insomma condividere un dei momenti importanti della giornata.
Per quanto mi riguarda, non faccio una grande colazione, l'unica cosa che non deve mancare è il latte ed il caffè, poi se capita di poter gustare questi buonissimi biscotti ancora meglio, per quanto riguarda il loro gusto, non hanno nulla da invidiare alle macine della mulino bianco.
Un saluto e buon week end.

Image and video hosting by TinyPic

Biscotti tipo "Macine"

Ingredienti:
500 Gr di farina00
50 Gr di fecola
150 Gr di zucchero a velo
200 Gr di burro
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
1 uovo
Panna fresca q.b.

In una ciotola unire tutti gli ingredienti, il burro deve essere fuso, conminciare ad amalgamare aggiungendo man mano la panna, quando l'impasto risulta omogeneo, non deve rimanere appiccicoso, prendere la spara biscotti e cominciare a fare i biscotti nelle forme che preferite, infornare a 180° per 15/20 minuti.

Image and video hosting by TinyPic

giovedì 18 novembre 2010

I muffin per Inventa....Mela e non solo.

Salve ragazze,
come state, qui è arrivata la pioggia ed le temperature si sono veramente abbassate, penso che l'inverno sia proprio arrivato!!!!!!!!!!!!!
Come leggete del titolo, questi muffin sono stati preparati per il contest di Stefania del blog Arabafelice in cucina, dico che sono proprio preparati per lei, perché io non mangio mele, quindi capite che non è facile pensare cosa preparare e come mangiarle, alla fine ho risolto con questi muffin che sono venuti veramente buoni. Sono davvero contenta, mi dispiaceva non poter partecipare al contest, vi dirò di più, se ce la faccio, nasce un'altra ricetta....comunque per il momento pensiamo a questa, baci.........
Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Ingredienti:
200 Gr di farina00
190 Gr di zucchero
200 Gr di latte
2 uova
1 mela deliziosa
50 gr di amaretti
1/2 bustina di lievito
50 Gr di burro

in una ciotola unire uova, latte, e burro fuso, a parte unire zucchero, lievito, farina ed gli amaretti tritati, unire i due composti ed amalgamare delicatamente, alla fine aggiungere la mela grattugiata, versare il composto negli stampi, io ho usato quelli della Pavoni, questo , per essere precisa, infornare a 180° per 15/20 minuti.

Image and video hosting by TinyPic


Image and video hosting by TinyPic

martedì 16 novembre 2010

Avete voglia di pizza........

Buon pomeriggio,
qui piove ed la temperatura si è un po' abbassata, dopo due ricette dolci, finalmente eccone una salata.
Questa non è proprio una vera ricetta, ma in'idea per condire la pizza in un modo diverso, unisce carne e verdure allo stesso tempo, con quel pizzico di peperoncino, la rende particolare e gustosissima, quindi se volete mangiare qualcosa di diverso, provatela.
Prima di salutarvi vi volevo ringraziare di cuore, per le moltissime visite ed i commenti del post precedente.
Un saluto ed alla prossima.


Image and video hosting by TinyPic


Ingredienti:
Base per pizza
Passata di pomodoro
Lattuga
Pomodori
Tritato di vitello
Cipolla bianca
Insaporitori ariosto
Sale
Peperoncino
Vino bianco
Origano
Olio d'oliva

Preparare la base per la pizza la ricetta la trovate qui, metterla a lievitare, nel frattempo preparare il tritato, facendo rosolare nell'olio d'oliva la cipolla grattugiata, aggiungere il tritato, dopo una decina di minuti, sfumare con il vino bianco, appena il vino è evaporato aggiustare di sale ed aggiungere gli Insaporitori per carni in umido e brasato dell'Ariosto,  far cuocere e appena è pronto lasciar raffreddare. A parte condire la passata di pomodoro con sale, peperoncino, origano e olio d'oliva, tagliare il pomodoro a fette. Appena la basa per pizza è pronta, stenderla nella teglia con dire con la passata di pomodoro, il tritato di carne ed il pomodoro tagliato a fette, condire quest'ultimo con un pizzico si sale, infornare a 200° per 20 minuti. Nel frattempo che la pizza si cuoce, pulire e tagliare la lattuga a julienne, lavarla e scolarla per bene. Una volta sfornata la pizza aggiungere la lattuga, l'origano, il peperoncino ed un filo d'olio.

lunedì 15 novembre 2010

I biscotti di San Martino.

Buongiorno e buon inizio di settimana,
lo so con questa ricetta sono un po' in ritardo, perché San Martino è già passato, ma non ho avuto la possibilità di postarla prima.
Dalle mia parti per questa ricorrenza si usa mangiare i "biscotti di San Martino", che non sono altro che biscotti aromatizzati con semi di anice, ne esistono due versioni quelli duri, che si mangiano dopo averli immersi nel vino nuovo, e quelli, come in questo caso, più morbidi che si possono condire come si vuole, quelli  tradizionali sono con la ricotta e gocce di cioccolato.

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic


Ingredienti:
Biscotti di San Martino, morbidi
Ricotta
Zucchero a velo
Vanillina
Gocce di cioccolato

Tagliare i biscotti, non a metà, ma a 3/4 del biscotto, svuotarli con un cucchiaino, a parte lavorare, con le fruste elettriche, la ricotta con la vanillina e lo zucchero, alla fine aggiungere le gocce di cioccolato, condire i biscotti, se piace prima di mettere la ricotta si può aggiungere in ogni biscotto un cucchiaino di vino, per renderli più morbidi, mettere l, tappo su ogni biscotto e spolverare con lo zucchero a velo.

con questa ricetta partecipo al consest del blog Il gattoghiotto:
 Image and video hosting by TinyPic

ed alla raccolta del blog Prova per gustare:
Image and video hosting by TinyPic

domenica 14 novembre 2010

Mini cheesecakes cremosi.

Buongiorno e buona domenica.
La ricetta di oggi è interamente dedicata a questo contest, ideato dalle White Dark Milk Chicolate, 3 ragazze che hanno creato un blog veramente carino, che vi invito di andare a visitare.
Il contest contiste nel ricreare una loro ricetta, sfogliando il loro ricettario, ho decido di preparare questi dolcetti, facili da fare, dall'aspetto molto allegro......
Vi riporto direttamanente alla ricetta originale, che trovate qui.

Image and video hosting by TinyPic

Ecco il risultato finale:

Image and video hosting by TinyPic

sabato 13 novembre 2010

Medaglioni di melanzane con olive, di Cri.

Buongiorno ragazzuole,
oggi  vi propongo una ricetta non mia, ma della dolcissima Cri del blog la zucca capricciosa, una ricetta che mi ha colpito sin da subito, adesso che sto pian pianino catalogando la raccolta ho deciso di farla.
Il risultato, anche se non avevo dubbi, ottimo, la ricetta facile da fare e leggera, cosa chidere di più????
Vi riporto alla ricetta originale, questa, non ha senso che la riscrivo, vi auguro un felice e sereno fine settimana.

Image and video hosting by TinyPic

La foto è un pò bruttina, ma non avevo altro.

venerdì 12 novembre 2010

Gli involtini con un "insolito" ripieno.

Buona sera,
la voglia di scrivere questo post è veramente poca, ma ormai mi sono ripromessa di farlo, quindi eccomi qua.
Ecco cosa è nato, dalla "nuova sfida", il primo esperimento non è venuto niente male, certo devo dire che è difficile pensare e mangiare il dolce nel salato, è strano, alternativo, forse anche stravagante, ma allo stesso tempo molto divertente............
Spero che la ricetta e la foto sia all' altezza, ed entreranno a far parte del bellissimo spazio creato dalla Loison, che vi invito a visitare, dall' Insolito panettone, nascono questi insoliti involtini............

Image and video hosting by TinyPic

Ingredienti per 2 persone:
4 spiedini di maiale
10 gr di pinoli
10 gr di granella di nocciole
30 gr di panettole all'albicocca e zenzero
peperoncino
prezzemolo
1/2 arancia
olio d'oliva
cipolla bianca
foglie di alloro
quadrotti di panettone
pangrattato
sale

Condire il pangrattato con un pizzico di sale, passare le fettine di maiale, prima nell'olio d'oliva e poi nel pangrattato, solo la parte esterna, disporle in una spianatoia. A parte preparare il ripieno, sbriciolando il panettone ed aggiungere: il prezzemolo sminuzzato, i pinoli ed la granella di nocciola, precedentemente frullati, un pizzico di peperoncino, il succo di mezzo arancia, impastare con l'olio d'oliva. Mettere il condimento negli spiedini e arrotolarli. A questo punto formare gli spiedini, cominciando con una foglia di alloro, lo spiedino un quadrotto di panettone, la cipolla e così via, infornare a 200° per 20 minuti. Servire caldi.


giovedì 11 novembre 2010

Venite a scoprire questo meraviglioso mondo

Bungiorno,
qualche giorno fa sono stata contattata da un collaboratore di "Caramellandia" si tratta di un sito che commercializza prodotti per la decorazione di dolci e pasticcini. Entrata sul loro sito internet coloratissimo, ho trovato tantissimi prodotti utili a realizzare una miriade di prelibatezze. Il sito è ben strutturato e pieno di novità, in questo periodo trovate tanti prodotti dedicati al natale. A tutti coloro che si presentano come lettori fissi del mio blog, avranno diritto ad uno sconto pari al 10% sui loro prodotti, indicandolo una volta registrati al sito il nome del mio blog (Olio e Aceto) sulla sezione note, e così avrete lo sconto.
Vi invito a visitare il sito di Caramellandia, e vi auguro buoni acquisti di cucina.
Baci.
Image and video hosting by TinyPic
 


mercoledì 10 novembre 2010

Le mie roselline.

Ciao a tutti, volevo ringraziarvi per i commenti del post precedente, siete sempre gentilissime, avete fiducia in me!!!!!!! Oggi vi propongo una versione più carina ed elegante della mia panna cotta al pistacchio che già avevo postato qua, l'unica differenza che non ho messo la granella di pistacchio ed non ho decorato con il caramello. Ho usato lo stampo da sei porzione della Pavoni, con questo li ho provati tutti, tranne quello dei cioccolattini, ma tanto sono sicura che neanche quello mi deluderà.
Un saluto a chi passa......

Image and video hosting by TinyPic

Carine vero???

martedì 9 novembre 2010

Una nuova sfida......

Buonasera ragazze,
sono qui per parlarvi di una nuova sfida che mi vede coinvolta.
Vi racconto, circa dieci giorni fa ho ricevuto una mail dalla Loison, in cui mi veniva spiegato e proposta la loro nuova iniziativa, L'insolito panettone, in poche parole, noi blogger siamo chiamate a preparare ed ideare piatti usando il panettone.
Sinceramente quando ho finito di leggere la mail, sono rimasta un pò perplessa perchè usare una cosa dolce come il panettone, per me, era impensabile, il dolce nel salto???? una cosa assurda...ma poi ho pensato perchè non tuffarsi in questa nuova sfida???? quindi la mia risposta è stata: "si accetto, mi piacciono le sfide, spero di essere all'altezza".
Un paio di giorni fa a casa mi è arrivato un "paccone", come lo definisco io, con ben 8 panettoni e dei biscottini.
I panettoni sono tutti diversi, c'è quello al mandarino, mandorlato, albicocca e zenzero, amarena ecc......
Adesso non mi resta che sperimentare anche se in cantiere ho già qualcosa, quindi alla prossima con il mio primo esperimento.....notte.

Image and video hosting by TinyPic

Torta salata salsiccia e patate.

Buongiorno cuoche,
oggi una torta salata molto gustosa e sfiziosa, facile da preparare.
Vi chiedo un piacere, se vi va votate la mia ricetta che trovate qui, grazie.....
Un bacio a tutti, ed alla prossima.

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia
Patate
Salsiccia
Aromi per patate Atiosto
Uovo
Peperoncino
Latte
Parmigiano

Pulire e tagliare a fette le patate, aggiungere gli Insaporitori per patate Ariosto,  in una teglia mettere la salsiccia sbriciolata e le patate di sopra, infornare coprendo con carta stagnola, a 200° per 15 minuti, lasciar raffreddare.

In una teglia stendere la pasta sfoglia, aggiungere la salsiccia e le patate, in ciotola sbatte l'uovo con il latte ed un pò di peperoncino, versare il tutto sulla pasta sfoglia ed infornare a 200° per 20 minuti.


lunedì 8 novembre 2010

Aggiornamento Blog Candy.

Buonasera ragazze,
sono qui per informarvi che, nella colonna a destra ho messo l'elenco delle partecipanti al candy, che man mano aggiornerò, i nomi che vedete colorati di blu, sono quelle persone che non hanno messo il banner nel loro blog, per chi ha fatto il post, oltre a ringraziarle, e non ha messo il banner è pregato di farlo, perchè non posso fare differenze con gli altri. Ho decido di mettere la lista e cominciare fin d'ora a controllare, non per essere pignola, ma per dare la possibilità a tutti di partecipare correttamente..
Un saluto e buona serata.

M'ama o non m'ama, questo è il dilemma!!!!!!!!!!!

Buongiorno cuoche, dopo la parentesi di ieri, sono qui ad aprire la settimana con questo splendido fiore......quante di voi quando erano ragazzine, hanno preso una margherita e staccando ogni petalo hanno detto: "m'ama o non m'ama"??????
Io l'ho rifatto mangiando petalo per petalo:))))), non me lo sono pappato tutto io, state tranquille...!!!!
Avevo deciso di provare questo stampo della Pavoni, con una ricetta dolce ma poi il mio cervelletto si è illuminato ed è nato questo m'ama o non m'ama salto......vi auguro una splendida giornata a tutti.....

Image and video hosting by TinyPic
La margherita di riso
Ingredienti:
Riso
Zucca
Aglio
Spinaci
Uovo
Olio d'oliva
Parmigiano
Sale
Peperoncino

per il ripieno
tritato di carne
cipolla
olio d'oliva
vino bianco
fontina
formaggio olandese
caciotta affumicata
sale
peperoncino
Insaporitoti Ariosto

Nel frattempo che il riso cuoce, preparare il tritato, mettendo a soffriggere la cipolla grattugiata nell'olio d'oliva, aggiungere il tritato, far cuocere per cinque minuti sfumare con il vino bianco, salare, pepare aggiungere gli Insaporitori per carni in umido e brasati dell'Ariosto, continuare a cuocere, a cottura ultimata spegnere e lasciar raffreddare. A parte cucinare gli spinaci con uno spicchio d'aglio, salare ed aggiungere un filo d'olio, far raffreddare. Dividere il riso in due ciotole in una aggiungere in una gli spinaci, nell'altra aggiungere la zucca grattugiata, se volete potete prima cucinarla a vapore e poi unirla al riso, condire il riso separatamente, amalgamare bene, cominciare a formare la margherita alternando i petali con i due tipi di riso, dopo aver fatto il primo strato aggiungere il tritato ed i formaggi grattugiati, finire aggiungendo l'altro strato di riso, infornare a 200° per 30 minuti.

domenica 7 novembre 2010

...ladra che non sono altra!!!

Buongiorno e Buona Domenica a tutti,
premesso che, questo post nasce solo dopo una mail privata che ho ricevuto 2 giorni fa, non voglio assolutamente difese da parte di nessuno, ma mi sembra oppurtuno fare chiarezza, visto che non ho nulla da nascondere.
La mail recitava che la sottoscritta, dopo aver pubblicato il post di questa ricetta, ha "rubato" un consiglio riguardante il metodo di cottura della ricetta appunto, senza citarne la fonte...!
Senza troppi giri di parole, la persona mi "accusava", dopo che ho commentato il suo post un mese prima, che facessi finta di non ricordare la fonte da cui ho preso l'idea... Ma secondo voi, seguendo più di 200 blog di cucina, leggendo centinaia di ricette, tra cui una stessa ricetta con stesso metodo di Scarlett del blog Delizie di Casa Mia, è mai possibile ricordare quale sia la fonte riguardo il consiglio della carta da forno???
Allora è proprio vero...! HO RUBATO UN PEZZO DI CARTA DA FORNO!!!

PS: Consiglio a tutte Voi di brevettare qualsiasi metodo di cottura e preparazione dei vostri piatti, per evitare di essere rimproverate via mail, e di offendere involontariamente qualcuno. Non sono sicura al 100%, ma questa persona, di cui non voglio fare il nome, sia uscita anche da i miei sostenitori.
Meglio non avere alcun sostenitore che 100 persone che puntano ai loro interessi. Scarlett, scusa se ti ho presa come esempio, tanto so che tu capisci.

Una Buona Giornata

sabato 6 novembre 2010

Hamburger alla brace.

Buongiorno,
oggi vi propongo una ricettina, facile, facile, la particolarità di questi hamburger è quella che anche se sono cotti alla brace, rimangono morbidi e non si seccano......un bacio e buona domenica.

Image and video hosting by TinyPic
Ingredienti:

Tritato di carne
Uovo
Ricotta
Parmigiano
Sale
Peperoncino
Insaporitori ariosto
Pangrattato
Olio d’oliva

In una ciotola unire la carne, una manciata di parmigiana, ricotta, sale, peperoncino, Insaporitori per carni arrosto e ai ferri Ariosto, uovo e se serve del pangrattato, formare gli hamburger, passarli prima nell’olio d’oliva e poi nel pangrattato condito con sale, cuocere gli hamburger alla brace a fuoco lento. Servire accompagnato da insalata o patatine fritte.

venerdì 5 novembre 2010

Risotto allo zafferano, con un amico in più.

Buon pomeriggio,
eccomi di nuovo qui, però prima di parlarvi della ricetta di oggi, vi volevo ringraziare per i numerosi iscritti al mio candy, siete quasi in 50 in 24 ore, per chi non lo ha ancora fatto trovate il banner in alto a destra.
Il primo che vi propongo è una di quei piatti che non mangiavo da anni, quando mi è venuto in mente di farlo mi sono resa conto che sono stata scema a non averci pensato prima.
Un saluto e buon week end.
Image and video hosting by TinyPic


Ingredienti:
Riso
1 bustina di zafferano
Brodo vegetale
Sale
Peperoncino
Cipolla
Olio d'oliva

Far soffriggere la cipolla precedentemente grattugiata, nell'olio d'oliva, a parte preparare il brodo vegetale, unendo acqua e il brodo in polvere, mettere sul fuoco per manterlo caldo, unire il riso alla cipolla far rosolare per qualche minuto, successivamente ricoprire con il brodo vegetale, far cuocere, pepare e salare, a metà cottura sciogliere la bustina in un bicchiere di brodo e versarlo nel riso. Ultimare la cottura e servire.



Buonasera ragazzi sto aggiornando il post per farvi vedere che oggi a casa mia è arrivato un nuovo amico, chi???, ma come il polletto......eccolo...
Image and video hosting by TinyPic

è carinissimo, devo ringraziare Gabry del blog A casa di gabry, io sono stata una delle due fortunate....

Siete tutti invitati, al mio 1° blog candy.

Buon pomeriggio,
con piacere apro ufficialmente il mio 1° BLOG CANDY, dopo aver partecipato a molti candy e averne vinto qualcuno, adesso tocca a me.
Non c'è un motivo particolare, ma se ci penso me ne vengono in mente tanti, ad esempio: devo dire Grazie a tutti voi che ogni giorno mi venite a trovare, il contatore delle visite segna più di 40000, Grazie per i 200 e passa sostenitori, più di 200 post, Grazie alle nuove amiche che ho trovato, anche se non ci conosciamo di presenza si è instaurato un rapporto di amicizia, certo non con tutti è la stessa cosa, ma con qualcuna di voi, anche se non siamo li a pubblicare ricetta ci si saluta ugualmente, insomma ormai il blog è parte delle mia vita, ma sto facendo questo candy anche per aver il piacere di regalare qualcosa, così chi vincerà e guarderà il regalino penserà a me........a proposito ho detto regalino, mi correggo  i regalini, si perché sono 3, vi anticipo che sono delle vere sciocchezze, non vi aspettate regaloni,  non vorrei che chi lo vince rimane delusa, siccome ho deciso che sarà una sorpresa, quindi dovete aspettare e sperare, l'estrazione verrà fatta con i classici bigliettini, la vostra fortuna è affidata alle manine della mia piccola.

Image and video hosting by TinyPic

Le regole, sulle prime due sarò severa, le altre non hanno grande importanza:
  1. Lasciare un commento solo in questo post, per iscriversi;
  2. Esporre il banner nei vostri blog, chi non lo fa non parteciperà;
  3. Scadenza il 13 dicembre;
  4. Se ne volete parlare, la pubblicità non fa mai male;
  5. Non obbligo nessuno di diventare sostenitore,sono dell'idea che deve essere un piacere;
  6. Per chi non ha un blog e vuole partecipare, può contattarmi via mail.

Penso di aver detto tutto, un saluto in bocca al lupo, mi raccomando passa parola.


mercoledì 3 novembre 2010

...ehh....ma se nel polpettone ci mettiamo la zucca????

.....secondo te ci sta????, chiedo io a mia madre, lei: perché no, proviamo, la ricetta è nata così, un po' di zucca da consumare, una cena da preparare, ed un polpettone in mente da fare.....
Buon pomeriggio, ragazze, la ricettina di oggi è stato un'altro esperimento, questa volta ho cambiato il metodo di cottura, cioè l'ho cucinato avvolto nella carta forno, non mi ricordo dove l'ho letto, il risultato ottimo, molte di voi penseranno che ho scoperto l'acqua calda, in effetti non ci voleva tanto ad arrivarci......
Baci.
Image and video hosting by TinyPic
Polpettone di pollo con zucca, funghi e formaggi

Ingredienti:
Tritato di pollo
Zucca
Uovo
Sale
Peperoncino
Aromi ariosto
Parmigiano
Pangrattato

per il ripieno:
Funghi
Aglio
Olio d'oliva
Primo sale
Mozzarella
Emmental
Auricchio piccante

Pulire e tagliare i funghi, metterli in una padella con uno spicchio d'aglio, farli cuocere a fuoco lento, salare, quando sono quasi cotti aggiungere un filo d'olio, lasciarli raffreddare. In una ciotola mettere, il tritato di pollo, la zucca grattugiata, una manciata di parmigiano, uovo, sale, peperoncino, insaporitori per carni Ariosto e se serve del pangrattato. Mettere i funghi in una ciotola dove abbiamo prima grattugiato tutti i formaggi ed amalgamare bene, stendere un foglio di carta da forno, versare il tritato, renderlo uniforme, aggiungere il ripieno ed arrotolarlo, chiudere il polpettone con la carta da forno ed infornare a 200° per 40 minuti, controllare la cottura se è necessario farlo cuocere ancora.





martedì 2 novembre 2010

Vi offro un pezzo del mio cuore.......

Buon pomeriggio,
come state??? spero bene, dopo lo scirocco ed un pò di pioggia, oggi la giornata è stupenda, vi dico solo che sembra primavera.
Come avete letto dal titolo offro a tutte voi che ogni giorno mi fate compagnia, una fetta del mio cuore di panna cotta, finalmente ho avuto l'oppurtunità di provare questo stampo della Pavoni, elegante e dolcissimo, un saluto, bacioni.
Image and video hosting by TinyPic
Cuore di panna cotta al caffè
Ingredienti:
500 Ml di panna fresca
150 Ml di latte
4 tazzine di caffè
125 Gr di zucchero
4 fogli di colla di pesce
1 bustina di vanillina

per la decorazione
cioccolato fondente
latte
granella di arachidi

mettere in ammollo con acqua fredda la colla di pesce, per 15 minuti. Nel frattempo in un pentolino unire, latte, zucchero, caffè panna e vanillina, far riscaldare per 15 minuti a fiamma bassa, senza far bollire, passato il tempo strizzare la colla, unirla al panna mescolare bene e versare nello stampo, far raffreddare, dopo mettere in frigo per almeno 5 ore. Una volta sformata la panna cotta, metterla in un vassaio e decorarla con cioccolato sciolto in un paio di cucchiai di latte e la granella.

Ricetta mustazzuoli

Buonasera a tutti,
qui finalmente si è calmato il vento ed è arrivata la pioggia.
La ricetta che vi propongo è tipica delle mie parti, viene fatta per la festa di tutti i santi, quindi non potevo postarla più tardi di oggi, spero vi piaccia, un bacio ed alla prossima.
Image and video hosting by TinyPic

Ingredienti:
250 Gr di mandorle tritate
500 Gr di farina 00
500 Gr di farina di rimacino
250 Gr di strutto
200 Gr di zucchero
15 Gr di ammoniaca
1 fiala di aroma di arancia
1 cucchiaio di cannela
10 chiodi di garafano tritati
Miele di fichi q.b.

per la decorazione
Mandorle, senza buccia
Sesamo

Impastare tutti gli ingredienti con il miele di fichi, per quest'ultimo non c'è una dose, dipende quanto ne prende la pasta, l'importante che l'impasto non risulti mollo. Adesso cominciare a fare i mustazzuoli, prendendo un pezzo di pasta arrotolarlo, passarlo nel sesamo, appiattirlo e tagliare ogni biscotto, dandogli la forma che vedete in foto, mettere al centro una mandorla.

 Image and video hosting by TinyPic


Disporli nella teglia infornare a 180° per 15 minuti, controllare spesso perchè sono scuri e quindi non si vede la cottura.

Image and video hosting by TinyPic

Con questa ricetta partecipo alla raccolta Ricchi sapori dall'italia del blog Prova per gustare.
Image and video hosting by TinyPic