venerdì 19 giugno 2015

Ricetta burger di pollo al limone ed erba cipollina, zucchine marinate e salsa allo yogurt



Buon pomeriggio, manca poco al giorno del lieto evento ed io sono qui a pubblicarvi la ricetta per questa nuova gara del mtc, la vincitrice Arianna, non poteva scegliere ricetta migliore, un pò complessa, ma al momento tutto quello che è panini, pizza e patatine sono graditi più del solito, quindi non potevo farmi scappare l'occasione di preparare un burger di sana pianta per poi godermi un'ottima cena. Ho deciso di preparare un hamburger diverso con un'aroma al limone, accompagnandolo con zucchine e pomodori e salsa allo yogurt...... solo dopo aver tagliato il panino mi sono accorta che dovevo sistemare meglio gli ingredienti, mi riferisco ai colori, ma ormai era fatta quindi perdonatemi.... Vi lascio alla ricetta, spero di tornare al più presto, un abbraccio Fabiola.

Ingredienti per 4 buns:
  • 125 g di farina 00
  • 125 g di manitoba
  • 130 g di latte
  • 20 g di burro
  • 10 gi di zucchero
  • 5 g di strutto
  • 4 g di lievito di birra secco
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 uovo
  • un goccio di latte
  • semi di papavero

Sciogliete nel latte miele e lievito, in una planetaria unite le farine setacciate, unite il latte a poco a poco, aggiungete il burro e lo strutto, lo zucchero il sale, lavorate finchè l'impasto non risulta liscio ed omogeneo, coprite con la pellicola e fate lievitare fino al raddoppio. Riprendete l'impasto, formate un rettangolo dividetelo idealmente in 3 parti e piegate la parte destra al centro, fate lo stesso con la sinistra, sopra la destra, rigirate di 90° e fate lo stesso. fate riposare l'impasto con la chiave rivolta verso il basso, coprendo con un panno per mezz'ora, formate i buns, trasferiteli in una teglia ricoperta da carta da forno, schiacciateli un pò con il palmo delle mani, ricoprire con la pellicola e fate riposare per un'altra mezz'ora. Riscaldate il forno a 180° C, sbattete l'uovo con il latte, spennellate la superficie dei buns cospargete con i semi di papavero ed infornate per 20 minuti, appena sono dorati sono cotti, sfornate e fate raffreddare in una gratella. 



per i 4 hamburger:
  • 400 g di tritato di pollo
  • buccia di mezzo limone grattugiata
  • Erba cipollina
  • Cipolla grattugiata
  • Un pizzico di peperoncino
  • Sale
In una terrina unite tutti gli ingredienti, mescolate per bene e formate 4 palline uguali, schiacciate leggermente e formate gli hamburger, riponete in frigo coprendo con la pellicola.


per la salsa allo yogurt,limone ed erba cipollina:
  • 150 g di yogurt intero bianco
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1 spicchio d'aglio
  • Erba cipollina
  • Sale
In una terrina unite lo yogurt, il succo di limone, un pizzico di sale, lo spicchio d'aglio, tritato, e l'erba cipollina tagliata finemente, mescolate per bene e fate riposare per 1 oretta. 

per le zucchine:
  • 2 zucchine genovesi
  • Succo di un limone
  • Erba cipollina 
  • Sale
  • Olio per friggere
Tagliate una zucchina a fette sottili, lavatele per bene aggiungete il sale e fate scolare per 20 minuti. Friggete in olio caldo e mettete a scolare.
Con la zuccherina che vi è rimasta preparate il contorno per il buger, questa volta tagliare la zucchina, dando la forma delle patatine, lavate sempre e salate, fate scolare sempre per 20 minuti, nel frattempo unite succo di limone ed erba cipollina, immergete le zucchine per 15 minuti, scolatele e tamponate con la carta assorbente, immergetele nell'olio per friggere, accendete la fiamma e fate dorare, a cottura scolate per bene.

Cottura e costruzione del panino:
  • 3 pomodori
  • 4 sottilette
Riscaldate una piastra fate cuocere gli hamburger in entrambi i lati, a cottura mettete la fetta di sottiletta su ogni hamburger e coprendo con il coperchio sciogliere, mettete da parte, tagliate a metà il panino e nella stessa padella dove avete cotto gli hamburger fate sostare la parte interna del panino. "Costruite" il panino, spalmate la salsa allo yogurt, adagiare l'hamburger, le zucchine fritte, le fette di pomodoro e per finire chiudete con un'altro strato di salsa allo yogurt. Servite con le zucchine per contorno.



Ceramiche e tessuti greengate
Farine e lievito Molino rossetto

lunedì 15 giugno 2015

Ricetta ghiaccioli alla fragola



Buon pomeriggio, eccomi con una ricettina veloce e fresca. Prima di passare alla ricetta vi devo dire una cosa, non sono stata molto presente in questi mesi, nè nel mio nè nei vostri blog, per vari motivi, ma il più importante è uno solo, la nascita, fra qualche giorno del mio secondo figlio, per chi non mi segue su facebook non sa della cosa, quindi mi sembrava doveroso avvisare ci mi segue solo attraverso il blog, quindi per qualche giorno sarò abbastanza "indaffarata", ovviamente vi terrò aggiornati, spero che tutto andrà bene e ce presto sarà qui a postare la lieta notizia.
Vi lascio alla ricetta, una buona settimana, Fabiola.

Ingredienti:
  • 250 g di polpa di fragole
  • Succo di limone 
  • 30 g di latte
  • 50 g di zucchero
  • Cioccolato al latte qb
  • Codette

Pulite e lavate le fragole in un mix frullatele, unite il latte, un pizzico di succo di limone, zucchero, frullate nuovamente per un paio di minuti. In uno stampo per gelati, io Pavoni, sistemate lo stecco nell'apposito spazio, versate il composto, riponete nel congelatore per almeno 5 ore. Sciogliete il cioccolato a bagno maria, immergete la parte posteriore del ghiacciolo, dopo averli sformati, cospargete con le codette, rimettete nel congelatore per mezz'ora e servite.

Tessuto e piatto greengate

venerdì 12 giugno 2015

Ricetta rollè di tacchino all'aceto balsamico



Buon pomeriggio! 
Caldo, forse troppo, ma la stagione doveva cominciare, quindi cominciamo a spegnere il forno ed a usare di più i fornelli, ecco come è nata questa ricetta, l'idea era questa, ma il pensiero di accendere il forno non era entusiasmante, quindi ho deciso di cuocerlo in padella, risultato ottimo, sia nella velocità di cottura che nel sapore, quindi non mi rimane che rimandarvi alla ricetta, un abbraccio, Fabiola.

Ingredienti:
  • 1 rollè di pollo (io farcito fileni)
  • Rosmarino e salvia. tritati finemente
  • 4 cucchiai di aceto balsamico di Modena IGP
  • Olio d'oliva extravergine
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1/2 gambo di sedano
  • 1 patata 
  • 2 pomodori
  • Basilico
  • Acqua
  • Sale
  • Rucola per contorno
Come prima cosa preparate il brodo vegetale, in una pentola unite le verdure, sale e l'acqua e portare ad ebollizione, cuocete per 20 minuti e spegnere la fiamma, filtrare, ancora caldo e mettere da parte. In un wok, io Bisetti, aggiungete l'olio, fate riscaldare, mettete a rosolare il rollè, insaporito con i due aromi in tutti i lati, girate in modo tale da farlo rosolare per bene, unite l'aceto balsamico e fate sfumare per 10 minuti. Passato il tempo unite il brodo vegetale, deve ricoprire metà del rollè, abbassate la fiamma e con il coperchio cuocete per 50 minuti, di tanto in tanto, se occorre unite qualche altro mestolo di brodo.  Trascorso il tempo, togliete il rollè dal wok, fate restringere il fondo di cottura rimasto, fungerà da salsetta per servire la carne. Tagliate a fette il rollè, potete servire con la rucola o altra insalata, irrorate con la salsetta e servite.

Ceramiche e tessuti Villa d'este

mercoledì 27 maggio 2015

Ricetta crepes salate all'origano e miele



Buongiorno!!! 
Il sole splende dopo una nottata di pioggia intensa, le temperature pazze, in questo periodo, la fanno da protagoniste, un giorno caldo l'altro fresco, per certi versi la cosa non dispiace, di cado ne avremo abbastanza.... Oggi vi posto una ricetta dedicata al contest Rigoni d'Asiago, tema principale le crepes, io ho deciso di provare un nuovo abbinamento, tra salato e il dolce del miele, mi sono piaciute tantissimo, un'idea carina sia per un antipasto che una cena veloce, vi lascio alla ricette, una buona giornata, Fabiola.

Ingredienti per 2 persone:
  • 2 uova
  • 120 g di farina
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 pizzico di sale
  • Origano
  • 1 cucchiaino da tè di miele Millefiori Rigoni d'Asiago
  • 300 g di philadelphia o formaggio spalmabile
  • Olive verdi condite


Come prima cosa preparate le crepes, in una terrina sbattete le uova, unite farina, latte, sale, origano e miele, lavorate per bene con una frusta, finchè eliminate tutti i grumi, preriscaldate una padella antiaderente, distribuite il composto e fate cuocere in entrambi i lati, mettete da parte a raffreddare. Nel frattempo unite la philadelphia con le olive sminuzzate in una terrina, mescolate per bene. 
Condite le crepes con il condimento, arrotolate e servite.

Piatto e posata Villa d'este
Tessuto e tazza greengate


sabato 23 maggio 2015

Ricetta spaghetti con datterini melanzane e ricotta salata



Buongiorno e buon sabato, questa è la seconda ricetta in una settimana, evento che verrà segnato nella storia degli ultimi mesi di questo blog, tutto questo grazie all'imminente scadenza della sfida di maggio del mtc, che vede protagonista " 'O spaghetto ca' pummarola", sfida interessantissima e di facile creazione che da tanto spazio alla fantasia. Io come sempre mi sono lasciata ispirare dai prodotti tipici della mia terra, ormai mi conoscete, sono quasi scontata, melanzane e ricotta salata, oltre che i pomodorini, ovviamente, sono i protagonisti, ingredienti di cui vado matta quindi la ricetta non poteva che averli, a me è piaciuta tantissimo, adesso aspetto il vostro parere, vi lascio alla ricetta un buon fine settimana, Fabiola.

Ingredienti per due persone:
  • 160 g di spaghetti
  • 250 g di pomodorini datterino
  • 1 spicchio d'aglio
  • Olio extravergine di oliva olivastra intini
  • Sale
  • Peperoncino
  • 1 melanzana
  • Olio per friggere
  • Ricotta Salata
  • Basilico


Come prima cosa pulite e tagliate a dadini la melanzana, lavate per bene, sciacquando per almeno 2 volte, scolate, aggiungete il sale e fate riposare per 30 minuti. Passato il tempo friggete nell'olio ben caldo, in una padella dai bordi alti, io ho utilizzato un wok, scolate e fate raffreddare. In un saltapasta unite l'olio d'oliva e lo spicchio d'aglio, fate soffriggere un paio di minuti, unite i datterini, precedentemente lavati e tagliati in due parti, fate cuocere per 15 minuti, girando di tanto in tanto, salate e pepate, aggiungete solo alla fine, prima di spegnere la fiamma qualche foglia di basilico. Nel frattempo portate l'acqua salata a bollore, cuocere gli spaghetti, scolateli al dente, versateli nel saltapasta, unite le melanzane e mezzo mestolo di acqua di cottura della pasta, saltate per 2 minuti, versate nei piatti di portata aggiungendo una spolverata di ricotta salata.

Tessuto e ceramica Greengate